Home Gatti Collare o pettorina per il gatto: quale scegliere tra i due accessori

Collare o pettorina per il gatto: quale scegliere tra i due accessori

Meglio il collare o meglio la pettorina per il nostro gatto? Scopriamo come scegliere l’accessorio ideale per il nostro piccolo amico a quattro zampe.

Collare o pettorina per il gatto
(Foto Adobe Stock)

Il gatto, si sa, è un animale libero ed indipendente. Ma questo non vuol dire che il proprietario non debba provvedere a prendere tutte le misure necessarie per la sua tutela, anche attraverso l’acquisto di appositi accessori. Ad esempio, per il gatto cosa è meglio scegliere tra collare e pettorina? Scopriamo insieme la risposta.

Gli accessori per gli animali domestici

Che il cane ed il gatto siano entrati a pieno rango tra i membri delle famiglie italiane è dimostrato anche dal notevole incremento del numero degli accessori per animali che il mercato offre. Ve ne sono di tutti i tipi, pensati per ogni esigenza dei nostri piccoli amici a quattro zampe.

collare al gatto
(Foto iStock)

I classici intramontabili non mancano mai: cuccia, ciotola, trasportino, guinzaglio (oggigiorno anche per il gatto) sono dei veri e propri evergreen.

A questi si sono aggiunti molti altri accessori, in vari campi: si va dalla medicina veterinaria (body post operatorio, collare elisabettiano per il gatto, garze e fasce elastiche) alla cura del corpo (spazzole, shampoo, oli e lozioni).

Nemmeno il divertimento ed il relax sono trascurati. Avreste mai pensato, fino a qualche anno fa, di trovare in un negozio di animali un’amaca per gatti? Senza contare gli innumerevoli giocattoli che dovrebbero allietare le giornate del piccolo felino.

Potrebbe interessarti anche: Body post operatorio per il gatto: a cosa serve, come scegliere il migliore e quali sono le alternative

Collare o pettorina per il gatto: quando e come scegliere l’uno o l’altro

Tra i vari accessori per il gatto, si annoverano anche il collare e la pettorina, pensati per soddisfare le stesse esigenze. Ma quale è meglio scegliere tra i due oggetti?

Micio con pettorina
(Foto Pixabay)

Partiamo dall’assunto che l’acquisto dell’uno non esclude l’altro.

É vero, entrambi possono essere utilizzati per la passeggiata con il nostro piccolo amico a quattro zampe (la pettorina è utilizzato prevalentemente per questo scopo), tuttavia le loro funzioni possono essere differenziate, e dunque, volendo, e sempre a seconda delle nostre intenzioni, possono entrambi entrare a far parte dell'”armadio” del piccolo felino.

Partiamo dal collare; esattamente come accade per il cane, anche per il gatto potremo utilizzare l’accessorio per condurlo a spasso, applicando ad esso il guinzaglio.

Potrebbe interessarti anche: Shampoo per lavare un gatto anziano, quale scegliere? Non tutti sono adatti

Il collare, tuttavia, può essere acquistato a prescindere, essendo particolarmente utile per l’identificazione dell’animale (ad esempio apponendo su di esso una piccola targhetta con indirizzo e numero di telefono), un accorgimento che potrebbe essere prezioso, specie laddove il nostro gatto abbia l’abitudine a gironzolare da solo nel vicinato.

Se acquistiamo l’accessorio solo ed esclusivamente per la passeggiata (ebbene sì, sempre più gatti passeggiano con i proprio proprietari) meglio prediligere la pettorina, che avvolge tutto il corpo.

Può essere anche utilizzata come dispositivo di sicurezza (ad esempio se il gatto si trova sul balcone) fissando l’estremità con cui conduciamo l’animale; la struttura della pettorina impedirà al gatto di cadere, e allo stesso tempo viene scongiurato il pericolo di strangolamento.

L’acquisto del collare o della pettorina, dunque, dipenderà dalle abitudini del tuo gatto; l’uno non esclude assolutamente l’altro.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.