Home Gatti Creare l’ambiente ideale per il gatto: consigli, suggerimenti e accessori immancabili

Creare l’ambiente ideale per il gatto: consigli, suggerimenti e accessori immancabili

Ecco alcuni accorgimenti per creare un ambiente ideale per il gatto all’interno dell’appartamento, in modo che non si annoi mai.

creare ambiente ideale gatto
(Foto Adobe Stock)

I nostri felini domestici sono animali piuttosto indipendenti. Ciò non significa, tuttavia, che non necessitino di attenzioni o cure per soddisfare i loro bisogni etologici. La vita appartamento, in particolare, dovrebbe essere sempre stimolante e divertente. Scopriamo insieme come fare e tutti i consigli per creare un ambiente ideale per il gatto.

Creare un ambiente ideale per il gatto: come fare

I mici sono animali che hanno soprattutto l’esigenza di fare un tipo di attività fisica ed essendo di natura curiosi e predatori, in un appartamento dovranno appagare queste mancanze.

creare ambiente ideale gatto
(Foto Pixabay)

All’interno delle mura domestiche, si rivela pertanto importante creare un luogo consono per i nostri amici a quattro zampe, in modo da prevenire una vera e propria “devastazione” o brutte sorprese come decine di abiti sottosopra nell’armadio, ma anche gravi problemi comportamentali, depressione e stress nel micio.

Ecco allora qualche piccolo suggerimento su come creare un ambiente ideale per il gatto, in cui intrattenerlo e aiutarlo a vivere meglio: dai tiragraffi, ai giochi fino allo svago.

Tigragraffi

Se desideriamo creare un ambiente davvero ideale per il gatto, il tiragraffi è l’accessorio che non può mancare.

pulire tiragraffi gatto
(Foto Adobe Stock)

Infatti, se il felino domestico non ha accesso all’esterno e non ha a disposizione un giardino dove può farsi le unghie sulla corteccia degli alberi, è fondamentale, fin da cucciolo mettere a disposizione del peloso un tiragraffi.

Si tratta di uno degli oggetti più venduti, ma non tutte le tipologie sono adatte alle esigenze dell’animale.

Tra questi vi sono due tipologie, i tiragraffi in verticale e quelli in orizzontale. Se un gatto si fa le unghie su sedie o tappeti è più propenso al tipo orizzontale, mentre se predilige il divano, meglio optare per il modello verticale.

Bisogna accertarsi che l’oggetto sia ben fissato in modo che il gatto non rischi di farlo cadere durante le sessioni di… zampicure!

Il tiragraffi verticale, in particolare, deve rispecchiare le esigenze dell’animale come il stiracchiarsi e marcare il territorio.

La grandezza è la prima cosa da valutare, evitando quelli troppo piccoli.

Il tiragraffi deve essere inserito in un contesto dove ama rifugiarsi il gatto, magari vicino a dove dorme oppure in luoghi di passaggio dove in tal caso sarà usato per marcare il territorio.

Potrebbe interessarti anche: Arricchimento olfattivo per il gatto: uno studio rivela le piante dagli effetti benefici

Giochi per il micio

Il micio ama giocare e con la vita in un appartamento cercherà qualsiasi forma d’intrattenimento.

Micio con i suoi giochi
(Foto Unsplash)

Se non adeguatamente stimolato, potrebbe soddisfare la sua vivacità rivolgendosi ai sopramobili da far cadere, ai pezzetti di carta, ai cassetti o gli armadi dove nascondersi.

Infine, per le arrampicate, il divano e le tende saranno il suo primo obiettivo!

Insomma, anche in questo caso è importante creare un ambiente ideale in cui il gatto possa giocare.

A cominciare dal cibo. Il gatto essendo un cacciatore apprezzerà senz’altro un tipo di gioco con il quale deve trovare il cibo, come ad esempio il creare vari angoli nella casa dove potrà andare a caccia di crocchette.

Tra i suggerimenti degli esperti, spicca l’idea di impiegare dei contenitori in plastica con dei fori da dove il gatto provvederà a far uscire le crocchette!

Tra gli altri elementi vi sono anche numerosi giochi mentali per il gatto in commercio ma anche oggetti fai da te: ad esempio prendendo una scatola da scarpe, si realizzano dei buchi sul coperchio per consentire il passaggio della zampa.

All’interno della scatola potrete inserire degli oggetti rumorosi che attireranno l’attenzione del micio, mandandolo in escandescenza!

Vi sorprenderete nel vedere il gatto balzare a mo’ d’isterico tentando di pescare all’interno della scatola!

Potrebbe interessarti anche: Quanto tempo giocare con il gatto: giochi e modi giusti

L’ambiente ideale per lo svago del gatto

Il gatto è un raffinatissimo osservatore.

gatto
(foto iStock)

Per cui tra gli accorgimenti dovrete pensare a fornirgli un’uscita sul terrazzo dove allestire un’area tutta per il micio con mensole o piccolo mobile.

Il micio potrà in questo modo godere di un contesto ideale da dove guardare il mondo!

Nel caso in cui non abbiate a disposizione un terrazzo in sicurezza per il gatto, è bene riservare all’animale un accesso ad una finestra.

Anche così, il quattro zampe passerà le ore a guardare dal vetro di casa sognando di cacciare.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.