Come insegnare al gatto ad aprire la porta: i passaggi da seguire

Foto dell'autore

By Marianna Durante

Gatti

Addestrare Micio può essere difficile ma non impossibile. Ecco come insegnare al proprio gatto ad aprire la porta con semplici passaggi.

insegnare al gatto aprire porta
(Foto Adobe Stock)

I felini sono animali molto intelligenti, nonostante ciò molte persone pensano che, differentemente dal cane, non sia possibile addestrare un gatto, in quanto essendo un animale indifferente, non tende ad ascoltare.

Tuttavia non è affatto così, infatti con pazienza e costanza, è possibile insegnare molte cose alla nostra palla di pelo. Nel seguente articolo vedremo come insegnare al gatto ad aprire la porta.

Insegnare al gatto ad aprire la porta: ecco come

Addestrare un gatto non è facile, ma non è impossibile. I gatti sono intelligenti come i cani, se non di più, quindi capaci di apprendere.

gatto porta
(Foto Pexels)

Tuttavia, rispetto ai cani, per addestrare un felino c’è bisogno di molto tempo, pazienza e soprattutto costanza. Possiamo insegnare al Micio qualsiasi tipo di comando, sia per divertimento che per utilità.

Se per esempio il vostro amico a quattro zampe vi fa aprire spesso la porta per uscire dalla stanza, e una volta aperta quando la richiudete il vostro amico peloso chiede di rientrare, potrebbe essere utile insegnargli ad aprire la porta da solo. Come?

Per insegnare al gatto come aprire una porta, è necessario che il Micio sia addestrato con il clicker. Inoltre per l’addestramento è necessario utilizzare un “target stick”, ossia un bastoncino con una pallina che serve per attirare l’attenzione del Micio.

Dopodiché è importante la scelta della maniglia per l’addestramento. Infatti è consigliata una porta con una maniglia a leva, in quanto una maniglia con la manopola potrebbe risultare difficile da aprire per il nostro amico a quattro zampe.

Una volta preso l’occorrente e scelto la porta giusta, possiamo iniziare con l’addestramento. Quindi avviciniamoci alla porta, premiamo il clicker per attirare l’attenzione del felino, muoviamo lo stick e pronunciamo la parola “tocca”.

Tocchiamo con lo stick la maniglia della porta, in modo tale da incoraggiare il nostro amico a quattro zampe a toccare con la zampa quest’ultima. Nel momento in cui il Micio compie l’azione, premiamo il clicker e premiamolo con un bocconcino.

Dopo un po’ è possibile mettere anche un bocconcino sulla maniglia della porta in modo tale da incoraggiare il gatto a mettere la zampa su quest’ultima.

Potrebbe interessarti anche: I passaggi da seguire per addestrare il gatto a venire da te

gatto porta aperta
(Foto Pixabay)

Dopodiché è necessario far capire al Micio che deve muovere la maniglia. Quindi, premiamo il nostro amico a quattro zampe solo quando mette il suo peso sulla maniglia e apre la porta.

Potrebbe essere necessario far capire alla palla di pelo ciò che vogliamo da lui, quindi possiamo inizialmente muovere noi la maniglia verso il basso per far capire al Micio l’azione che deve compiere.

Questa è la parte più difficile dell’addestramento, tuttavia con la pazienza e con il tempo tutto è possibile. Quando il gatto ha capito cosa fare, possiamo dare un nome al comando, come per esempio “apri”.

Potrebbe interessarti anche: Insegnare al gatto ad usare la lettiera: come far abituare il micio

Quando desiderate che il vostro Micio apra la porta, pronunciate il comando “apri” e una volta che il felino svolge l’aione premiatelo. Per insegnare al gatto ad aprire la porta è complicato e richiede tempo, tuttavia non è impossibile, basta provare!

Impostazioni privacy