Home Gatti Convivenza tra gatto ed iguana: è possibile? Rispondono gli esperti

Convivenza tra gatto ed iguana: è possibile? Rispondono gli esperti

Ti stai chiedendo se sia possibile la convivenza tra gatto e iguana? Ecco cosa sapere per creare un’amicizia oltre la specie.

convivenza gatto iguana
(Foto Adobe Stock)

Chiunque condivide le proprie giornate in compagnia di un animale domestico lo sa bene: non sempre è facile far andare d’accordo due pelosetti della stessa specie. Figurarsi, poi, quando si parla di convivenza tra gatto e iguana. Vuoi sapere se queste due creature tanto diverse possono riuscire a vivere sotto lo stesso tetto? Scopriamo insieme la risposta a questo interrogativo.

Convivenza tra gatto e iguana: sì o no?

Tendenzialmente, non è possibile escludere a priori la convivenza tra gatto e iguana.

Gatto Iguana Amicizia Video
(Screenshot Twitter)

Molto, infatti, dipende dal carattere dei singoli esemplari. In generale, ci sono alcuni rischi da prendere in considerazione.

Il primo riguarda l’istinto predatorio felino: nel caso di rettili ancora cuccioli, è molto probabile che il micio percepisca questi animali come prede e sia dunque spinto a dare loro la caccia.

D’altro canto, l’iguana può essere tossica per il gatto, sia che la mangi che si limiti a giocarci.

Del resto, il micio può rappresentare non solo una minaccia per la vita dell’animale, ma anche una fonte di stress, qualora si apposti eccessivamente nei pressi del suo terrario, con l’intenzione di trovare il momento propizio per acciuffarla.

Potrebbe interessarti anche: Convivenza tra gatto e oca: è possibile? La risposta degli esperti

I consigli per una serena convivenza

Se, nonostante i rischi, hai deciso di tentare la convivenza tra gatto e iguana, segui questi suggerimenti per far sì che tutto vada per il meglio.

(Foto Adobe Stock)

La cosa migliore per proteggere entrambi gli animali consiste nell’adibire due ambienti separati per felino e rettile.

Scegli una stanza della casa a cui il micio non possa avere accesso, dotandola di chiavistello o chiudendola a chiave.

Al suo interno, posiziona tutto l’occorrente per soddisfare i bisogni etologici dell’iguana.

Potrebbe interessarti anche: Convivenza tra gatto e mucca: è possibile? La risposta degli esperti

Naturalmente, ogni volta che entrerai e uscirai dalla stanza dovrai fare attenzione che il gatto non si intrufoli al suo interno.

Per agevolare questa operazione, ti basterà tenere impegnato il micio, magari dandogli qualche gustoso bocconcino da mangiare.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.