Home Gatti Differenza tra Anatolian Shorthair e Brazilian Shorthair: quale scegliere

Differenza tra Anatolian Shorthair e Brazilian Shorthair: quale scegliere

In cosa consiste la differenza tra Anatolian Shorthair e Brazilian Shorthair? Scopriamo come distinguere le due razze.

Anatolian Shorthair
(Foto Adobe Stock)

Simili, eppure diversi: ecco cosa accomuna l’Anatolian Shorthair e il Brazialian Shorthair, e qual è la differenza che ci permette di stabilire a quale razza appartiene l’uno e a quale l’altro.

Similarità tra le due razze

Prima di esaminare la differenza tra Anatolian Shorthair e Brazilian Shorthair, scopriamo insieme quali caratteristiche legano i due mici.

Anatolian Shorthair
Esemplare di Anatolian Shorthair (Foto Adobe Stock)

Sebbene i due pelosetti provengano da Paesi diversi, entrambi – nelle rispettive terre di origine – hanno lungamente vissuto allo stato selvatico, prima di essere stati sottoposti a un vero e proprio processo di selezione che ha previsto l’intervento umano.

Proprio questa vita allo stato brado ha forgiato il loro fisico atletico, muscoloso e possente.

La loro robusta costituzione fa anche sì che i gatti si ammalino molto poco e resistano bene alle malattie.

Non a caso, entrambi i mici sono incredibilmente longevi: basti pensare, infatti, che possono vivere fino a 20 anni!

Il mantello di Anatolian Shorthair e Brazilian Shorthair è decisamente simile, tanto che a un primo sguardo potrebbe trarci in inganno.

Prima di tutto, entrambi i mici sono sprovvisti di sottopelo. In secondo luogo, sono ammesse tutte le colorazioni della pelliccia, così come tutti i motivi.

Anche dal punto di vista caratteriale non mancano le similarità tra i due pelosetti. Infatti, in entrambi i casi si tratta di mici molto dolci e affettuosi.

Socievoli e amichevoli, si prestano perfettamente a condividere la casa con altri quattro zampe, siano essi cani o gatti.

Potrebbe interessarti anche: Differenza tra Brazilian Shorthair e American Shorthair: come riconoscerli

Differenza tra Anatolian Shorthair e Brazilian Shorthair

Infine, non ci resta che scoprire in cosa consiste la differenza tra Anatolian Shorthair e Brazialian Shorthair.

cura brazilian shorthair
Esemplare di Brazilian Shorthair (Foto Adobe Stock)

In primo luogo, come abbiamo anticipato e come si evince facilmente dal nome delle razze, i due gatti hanno origini diverse: il primo è originario della Turchia, mentre il secondo ha avuto origine in Brasile.

A differenza del Brazilian Shorthair, che tende a soffrire la solitudine in assenza del suo proprietario, l’Anatolian Shorthair risulta più indipendente.

Per questo, l’adozione del micio turco è indicata anche a chi trascorre alcune ore fuori casa.

Potrebbe interessarti anche: Come scegliamo il gatto da adottare? Risponde la scienza (Video)

Infine, un ultimo fattore che ci permette di distinguere tra i due riguarda una bizzarra passione dell’Anatolian Shorthair, decisamente atipica per i felini.

Gli esemplari di questa razza, infatti, amano l’acqua e si divertono a nuotare.

Tra i due pelosetti hai una predilezione per il gatto proveniente dal Brasile? Allora non perderti il nostro articolo con tutte le informazioni da scoprire prima di adottare il Brazilian Shorthair.

Qui troverai l’identikit del suo proprietario ideale, un resoconto sui suoi tratti caratteriali e tanto altro.