Home Gatti Differenza tra Korean Bobtail e American Bobtail: come distinguere le due razze

Differenza tra Korean Bobtail e American Bobtail: come distinguere le due razze

Simili, eppure appartenenti a due razze ben distinte: ecco qual è la differenza tra l’American Bobtail e il Korean Bobtail.

Differenza Korean Bobtail American
(Foto Adobe Stock)

Il nome delle due razze feline fa riferimento a una peculiarità fisica che hanno in comune i due mici. Scopriamo di più sul conto di American Bobtail e Korean Bobtail, esaminando ciò che li lega e in cosa consiste la sostanziale differenza tra loro.

Similarità tra le due razze

Entrambi i felini vengono considerati Bobtail: ma cosa significa?

korean bobtail
Esemplare di Korean Bobtail (Foto Adobe Stock)

Si tratta di una parola inglese, traducibile come “coda mozza, tagliata”.

Questa espressione, del resto, fa riferimento proprio alla caratteristica che accomuna le due razze: la coda di lunghezza ridotta.

Il bizzarro aspetto dell’appendice di entrambi i pelosetti è dovuto a una mutazione genetica naturale.

Le dimensioni della coda sono inferiori rispetto a quella degli altri felini domestici, e variano da gatto a gatto.

Anche dal punto di vista caratteriale non mancano similarità tra le due razze.

Questi pelosetti hanno un carattere dolce, affettuoso ed espansivo, che li rende dei perfetti compagni di giochi per i più piccoli.

Non solo con i bambini, Korean Bobtail e Amercan Bobtail vanno d’accordo anche con cani e gatti.

Inoltre, il loro temperamento autonomo e indipendente fa sì che i quattro zampe non soffrano la solitudine in assenza del loro proprietario.

Potrebbe interessarti anche: Adottare un American Bobtail: carattere, stile di vita, proprietario ideale

Differenza tra American Bobtail e Korean Bobtail

Infine, non ci resta che scoprire in cosa consiste la differenza tra Korean Bobtail e American Bobtail.

bobtail americano
Esemplare di American Bobtail (Foto Adobe Stock)

In primis, come si evince facilmente dal nome delle due razze, i mici hanno origini ben distinte.

Il primo, infatti, proviene dalla Korea e vive prevalentemente allo stato selvatico. Il secondo, invece, è originario degli Stati Uniti.

Sebbene fisicamente i felini siano accomunati dalla lunghezza ridotta della coda, ci sono ulteriori peculiarità che possono permetterci di distinguere l’uno dall’alto.

Il Korean Bobtail è di dimensioni superiori rispetto al micio del nord America, di taglia media.

Inoltre, sebbene il mantello di entrambi i gatti possa assumere tutte le colorazioni e i motivi possibili, il quattro zampe coreano è solitamente avvolto da una pelliccia bicolore a strisce.

Potrebbe interessarti anche: American Bobtail: carattere, prezzo, origini, salute, cuccioli

Attenzione all’intraprendenza del Korean Bobtail: a differenza dell’American Bobtail, infatti, gli esemplari di questa razza tendono ad allontanarsi da casa per dedicarsi ad avvincenti esplorazioni.

Molto, in ogni caso, dipende dal carattere del singolo felino, che potrà risultare più o meno audace indipendentemente dalla razza di appartenenza.

Il felino coreano, inoltre, risulta decisamente più loquace e chiacchierino rispetto all’American Bobtail.

Quest’ultimo, d’altro canto, è molto più goloso e risulta predisposto all’accumulo di peso in eccesso.

Tra i due felini hai una predilezione per il gatto coreano? Non perderti questo articolo con tutte le informazioni da conoscere prima di adottare un Korean Bobtail.

In questo modo, avrai la possibilità di capire se un esemplare di questa razza fa davvero al caso tuo, in base a caratteristiche come temperamento ed esigenze del micio.