Home Gatti Differenza tra Pixie Bob e Mekong Bobtail: come distinguere le due razze

Differenza tra Pixie Bob e Mekong Bobtail: come distinguere le due razze

Simili ma diversi: qual è la differenza tra Pixie Bob e Mekong Bobtail? Scopriamo quali tratti accomunano le razze e come distinguerle.

differenza pixie bob mekong bobtail
(Foto Wikimedia)

Queste due razze feline, come si può intuire dal loro nome, condividono una peculiarità: la coda decisamente atipica. Ci sono altri tratte similarità che legano Pixie Bob e Mekong Bobtail, e in cosa consiste la differenza tra le due razze? Scopriamolo insieme in questo articolo, che ti aiuterà a scegliere quale quattro zampe è più adatto a te.

Punti in comune tra le due razze

Prima di scoprire in cosa consiste la differenza tra Pixie Bob e Mekong Bobtail, vediamo insieme quali sono le similarità condivise dai due gatti.

Pixie Bob razze di gatti più strane
Esemplare di Pixie Bob (Foto Pinterest)

Ciò che a prima vista accomuna i due gatti, è senza alcun dubbio la loro coda dalla forma decisamente atipica.

In entrambi i casi, infatti, è più corta rispetto a quella degli altri felini domestici.

Nello specifico, la coda del Mekong Bobtail non supera un quarto della lunghezza del corpo e può presentare curve e nodi.

Anche quella del Pixie Bob è davvero corta: basti pensare, infatti, che non supera i 5 cm.

Un’ulteriore similarità tra le due razze feline riguarda la loro cura. Trattandosi di esemplari dal manto di lunghezza ridotta, che non tendono a perdere molto pelo, è sufficiente spazzolarli 1 o 2 volte a settimana.

Infine, dal punto di vista caratteriale, entrambi i quattro zampe sono attivi, vivaci, e amano dedicarsi a corse ed esplorazioni.

Potrebbe interessarti anche: Differenza tra Pixiebob Longhair e Cymric: quale razza scegliere

Differenza tra Pixie Bob e Mekong Bobtail

Infine, non ci resta che esplorare la differenza tra Pixie Bob e Mekong Bobtail.

mekong bobtail (1)
Esemplare di Mekong Bobtail (Foto Instagram)

In primis, al di là della coda corta i due mici sono facilmente distinguibili per via della colorazione del loro mantello.

Il Pixie Bob, soprannominato “gatto lince” per via della somiglianza con questo animale selvatico, è avvolto da una pelliccia dal disegno tabby marrone a strisce.

Il Mekong Bobtail, invece, è un felino dal mantello colourpoint, simile a quello del Siamese.

La differenza tra Pixie Bob e Mekong Bobtail, inoltre, riguarda anche la loro salute.

Il primo, infatti, è predisposto all’insorgenza di patologie come distocia fetale, cardiomiopatia ipertrofica e criptorchidismo.

Potrebbe interessarti anche: Gatti senza coda: razze, caratteristiche e problemi

Il secondo, invece, è maggiormente soggetto a problemi oculari come strabismo e nistagmo.

Anche le origini dei due pelosetti sono diverse: il gatto lince proviene dagli Stati Uniti, ed è frutto dell’incrocio tra un micio polidattile e un esemplare di Bobtail.

Il Mekong Bobtail proviene dall’Asia: l’antenato della razza fu donato all’imperatore Nicola II da parte del Re del Siam nel XIX secolo.

Infine, un’ultima differenza tra i due felini domestici riguarda la loro predisposizione alla convivenza con altri pelosetti.

Il quattro zampe asiatico, infatti, potrebbe celare un’indole particolarmente territoriale e non essere compatibile con altri mici.

Tra i due pelosetti prediligi il gatto lince? Allora non perderti questo articolo, con tutte le informazioni da conoscere prima di adottare un Pixie Bob.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci