Home Gatti Differenza tra Skookum e LaPerm: come distinguere le due razze

Differenza tra Skookum e LaPerm: come distinguere le due razze

Qual è la differenza tra Skookum e LaPerm? Esploriamo le caratteristiche comuni e quelle che ci permettono di differenziare i due mici.

Differenza Skookum (1)
(Foto Instagram)

LaPerm e Skookum non sono due estranei tra loro; ciò non significa, tuttavia, che tra le due razze feline non ci sia alcuna differenza. Scopriamo insieme perché le loro storie si intrecciano e come imparare a distinguere i due mici.

Similarità tra le due razze

Prima di scoprire in cosa consiste al differenza tra Skookum e LaPerm, esaminiamo le caratteristiche comuni che legano le due razze.

Malattie comuni skookum (1)
Esemplare di Skookum (Foto Instagram)

La prima peculiarità che accomuna i mici è ben evidente: il loro manto riccioluto.

Si tratta di una caratteristica tutt’altro che casuale: infatti, lo Skookum ha ereditato il pelo arricciato proprio dal LaPerm.

Ebbene sì: sono due gatti imparentati tra loro. Il primo, più precisamente, è frutto dell’incrocio tra un esemplare di LaPerm e uno di Munchkin.

Ulteriori aspetti che accomunano questi felini? Entrambi sono molto longevi. Basti pensare, infatti, che la durata media della loro vita è compresa tra i 10 e i 15 anni.

Inoltre, non mancano caratteristiche comuni neanche sul piano caratteriale.

Questi due pelosetti sono adatti alle famiglie con i bambini, nei confronti dei quali si dimostrano affettuosi e pazienti.

Inoltre, vanno perfettamente d’accordo anche con gli altri animali, sia cani che gatti.

Potrebbe interessarti anche: Differenza tra LaPerm Shorthair e Selkirk Rex: quale scegliere

Differenza tra Skookum e LaPerm

Infine, non ci resta che scoprire in cosa consiste la differenza tra Skookum e LaPerm.

gatto LaPerm
Esemplare di LaPerm (Foto Pinterest)

In primis, sebbene l’aspetto dei mici sia simile, c’è un importante fattore che ci permette di distinguerli al primo sguardo.

Quale? Le loro dimensioni. Lo Skookum, infatti, ha ereditato dal Munchkin la statura ridotta.

Non a caso, si tratta di uno dei gatti più piccoli al mondo, con un peso compreso tra i 3 e i 5 kg e una stazza davvero minuta.

Anche il temperamento di questi due pelosetti non è esattamente identico. La prima differenza caratteriale tra LaPerm e Skookum riguarda la loro autonomia.

Il primo, infatti, è più indipendente rispetto al secondo, che tende a soffrire la solitudine in assenza del suo proprietario.

Potrebbe interessarti anche: Adottare un LaPerm: carattere, stile di vita e padrone ideale

Per questo, spalancare le porte di casa allo Skookum è una decisione da prendere solo se non si trascorrono molte ore fuori dalla propria abitazione.

Vuoi scoprire le altre informazioni da conoscere prima di adottare lo Skookum? Consulta questo articolo per scoprirle tutte.

Un’ulteriore aspetto che ci consente di distinguere i due mici riguarda la loro loquacità: il LaPerm, infatti, è decisamente più silenzioso e taciturno rispetto al quattro zampe di statura ridotta, che ama esprimersi con miagolii e versi.

Infine, attenzione alla linea del LaPerm, a differenza dello Skookum, infatti, questo pelosetto tende ad accumulare peso in eccesso con più facilità.