Home Gatti Differenza tra Minuet Longhair e Persiano: quale scegliere

Differenza tra Minuet Longhair e Persiano: quale scegliere

Qual è la differenza tra Minuet Longhair e Persiano? Scopriamo i tratti comuni e gli aspetti distintivi per distinguere le due razze feline.

differenza minuet longhair persiano
(Foto Adobe Stock)

Il Minuet Longhair e il Persiano sono mici che condividono caratteristiche simili, sebbene non manchi più di una differenza tra i due. Se ami entrambe le razze e non riesci a deciderti su quale accogliere nella tua casa, ecco l’elenco di similarità e tratti distintivi che ti aiuterà a capire quale quattro zampe fa più al caso tuo.

Similarità tra le due razze

Prima di esaminare la differenza tra Minuet Longhair e Persiano, scopriamo cosa hanno in comune questi due mici.

minuet longhair
Esemplare di Minuet Longhair (Foto Adobe Stock)

Prima di tutto, si tratta di felini “imparentati”. Infatti, il Minuet Longhair, anche noto come gatto Napoleone, è frutto dell’incrocio tra Persiano e Munchkin.

Per questo, la razza ha sintetizzato i migliori pregi dei felini di partenza. Dal punto di vista fisico, i quattro zampe sono avvolti da una lunga e vaporosa pelliccia. In entrambi i casi, il mantello può assumere le tonalità e i motivi più disparati.

Sul piano caratteriale, il gatto Napoleone ha ereditato dal Persiano il carattere placido ed equilibrato.

Infatti, si tratta di due mici estremamente tranquilli e adatti alla vita in appartamento. Il loro passatempo preferito? Rilassarsi al fianco del proprio umano del cuore, ricevendo coccole e attenzioni.

Infine, le due razze non sopportano molto le basse temperature. Nonostante la pelliccia folta, il sottopelo è scarso e non riesce a proteggere i gatti dal freddo. Per questo, il clima ideale dei mici è caldo-temperato.

Potrebbe interessarti anche: Differenza tra Persiano e Himalayano: come riconoscere le due razze

Differenza tra Minuet Longhair e Persiano

Infine, dopo aver scoperto quali tratti accomunano le due razze, non ci resta che scoprire la differenza tra Minuet Longhair e Persiano.

Esemplare di gatto Persiano
Esemplare di gatto Persiano (Foto Pinterest)

A primo impatto, l’elemento distintivo che più risulta evidente è rappresentato dall’altezza dei mici.

Il Minuet Longhair, infatti, ha ereditato dal Munchkin le zampette corte e tozze, che lo fanno somigliare a un tenero orsacchiotto.

Nonostante entrambe le razze siano a pelo lungo, il Persiano richiede maggiori cure e attenzioni rispetto al gatto Napoleone. Tra le operazioni che non possono mancare nella sua routine di bellezza, ci sono spazzolatura, pulizia degli occhi e un regolare bagnetto.

Anche sul piano caratteriale è possibile distinguere Persiano e Minuet Longhair elencando più di una differenza.

Potrebbe interessarti anche: Come scegliamo il gatto da adottare? Risponde la scienza

Ad esempio, a differenza del suo progenitore, il gatto Napoleone a pelo lungo tende a soffrire la solitudine. Per questo, la sua adozione non è consigliata a chi trascorre alcune ore fuori casa.

D’altro canto, al contrario del Minuet Longhair, il Persiano tende ad ingrassare e non risulta particolarmente predisposto alla convivenza con altri pelosetti, specie se eccessivamente vivaci e turbolenti.

Infine, un ulteriore elemento distintivo riguarda il prezzo degli esemplari delle due razze. Il gatto Napoleone a pelo lungo, vista la sua rarità, ha un costo che si aggira intorno ai 3000 euro. Il prezzo del Persiano, invece, è di circa 700 euro.

Hai deciso di adottare un Minuet Longhair? Consulta questo articolo per scoprire tutto quello che c’è da sapere prima di aprire le porte della tua casa a un esemplare di questa razza.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci