Home Gatti Dove vanno i gatti quando escono da casa? La risposta inaspettata

Dove vanno i gatti quando escono da casa? La risposta inaspettata

Se hai adottato un gatto che è abituato a uscire e andare ad esplorare le zone circostanti è probabile che la curiosità ti sia venuta: dove vanno i gatti quando escono?

dove vanno i gatti quando escono
Sapete dove vanno i gatti quando escono? (Foto Pixabay)

Chi ha scelto di condividere la propria vita con uno o più felini domestici sa bene di che cosa stiamo parlando: i gatti amano uscire e andare in giro a bighellonare, spinti da un’indole esploratrice e avventurosa, ma anche dallo spirito cacciatore che condividono con i “cugini” selvatici.

Spesso, al rientro da queste passeggiate i nostri amici felini non hanno quasi mai fame e all’apparenza sembrano piuttosto contenti e soddisfatti. Il mistero si infittisce e ci sono tutti i presupposti per domandarsi: ma dove vanno i gatti quando escono di casa?

Ovviamente è impossibile generalizzare, tuttavia i gatti sono solitamente animali curiosi e la loro curiosità li porta solitamente a un comportamento più prevedibile di quanto si possa immaginare: scopriamo quindi quali sono le loro mete preferite.

Dove vanno i gatti quando escono? Il mistero svelato

gatto per strada
Le avventure del gatto per strada (Foto Pixabay)

Non tutti i gatti sono uguali, ma è innegabile che questi meravigliosi animali da compagnia siano accomunati da un’indole piuttosto avventurosa: ecco perché sono tantissimi i felini domestici che escono abitualmente di casa anche tutti i giorni, per dei veri e propri giri di avanscoperta in cui esplorano il territorio che li circonda.

Sarebbe molto divertente poter seguire un gatto nelle sue avventure quotidiane, e scoprire dove vanno i nostri amici a quattro zampe quando lasciano le nostre abitazioni per perlustrare il circondario: ovviamente, permettere al gatto di uscire da solo è un’abitudine che necessita di alcune precauzioni utili per evitare che l’animale possa perdersi.

Per prima cosa, quindi, è fondamentale applicare il microchip al gatto in modo tale da assicurarsi di poterlo rintracciare in ogni momento. Solo a questo punto si può lasciare andare il nostro amico peloso e restare a casa ad aspettarlo, fantasticando sulla risposta alla domanda “Ma dove vanno i gatti quando escono da casa?”.

Le avventure dei gatti fuori dalle mura domestiche

gatto su una macchina
Un gatto su una macchina (Foto Pixabay)

Secondo una ricerca effettuata da un gruppo di studiosi del Prairie Research Institute dell’Illinois, che hanno osservato le abitudini di 42 gatti (tra randagi e domestici) su un’area di oltre 2.500 ettari, i gatti tendono a non allontanarsi mai troppo: la maggior parte dei gatti, soprattutto quelli domestici, non si allontana mai oltre i 300 metri di distanza da casa.

Ma a prescindere dalla distanza percorsa, che cosa fanno i gatti quando escono dalla porta di casa per avventurarsi in strada, tra aree verdi e giardini ma anche marciapiedi e parcheggi? Verosimilmente, le attività che micio può svolgere fuori casa sono diverse:

– I gatti escono per andare a caccia, in ossequio alle loro innate abitudini predatorie: lo sanno bene i padroni che si trovano come omaggio piccole prede uccise dal loro amico felino! A volte si tratta di lucertole, altre di insetti o altri piccoli animali: un bottino ricco e un po’ spiacevole da vedere, tuttavia non rimprovarateli perché si offenderebbero moltissimo.

– Alcuni gatti sono così furbetti da riuscire a trovare una vera e propria seconda casa in cui c’è chi gli dà da mangiare abituato alle regolari visite del quattro zampe. In altri casi, i gatti riescono a entrare nelle case magari da una finestra aperta e rubano qualche bocconcino trovato in cucina: questo è un altro dei possibili motivi per cui rientrano a casa così soddisfatti e senza appetito.

– Infine, la risposta più inaspettata e allo stesso tempo dimostrata scientificamente dai ricercatori dell’Illinois: se vuoi sapere dove vanno i gatti quando escono da casa, sappi che nella maggior parte dei casi trascorrono il tempo all’aperto semplicemente dormendo! Ebbene sì, quei gran pigroni scelgono un posticino tranquillo e si accucciano, facendo un bel pisolino ristoratore per poi rientrare comodamente a casa.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI