Home Curiosita Le funzioni del pelo del gatto: a cosa serve il manto del...

Le funzioni del pelo del gatto: a cosa serve il manto del felino

I nostri adorati mici non smettono mai di stupirci: pensate davvero di conoscere tutte le funzioni del pelo del gatto? Scopriamole insieme.

funzioni pelo gatto
(Foto Pixabay)

Non solo mantenere il quattro zampe al calduccio: le funzioni svolte dal pelo del gatto sono davvero tante e imprescindibili per la sua salute e il suo benessere. Ecco tutte le curiosità da conoscere sulle caratteristiche e il ruolo del mantello del nostro amato felino.

Le funzioni del pelo del gatto

Per capire nel dettaglio quali funzioni svolge il manto del gatto, occorre distinguere tra due diverse tipologie di pelo.

Micio che si lecca le labbra
(Foto Pixabay)

Se, infatti, a primo impatto il mantello del micio appare tutto uguale, in realtà è possibile notare, con uno sguardo più approfondito, la presenza di peli più o meno lunghi e di consistenze differenti.

Non si tratta certo di una caratteristica casuale: ai cosiddetti peli di guardia sono affidate importanti mansioni, diverse da quelle – altrettanto fondamentali – di cui si occupa il sottopelo del micio.

Peli di guardia: cosa sono e a cosa servono

I peli di guardia sono dritti e spessi, e risultano prevalentemente distribuiti sul dorso e sulle zampe del micio.

gatto lecca le coperte
(Foto Adobe Stock)

Quali sono le funzioni svolte da questa particolare tipologia di pelo del gatto? Essi servono all’adempimento di numerose mansioni:

  • Protezione in caso di attacco, poiché in caso di minaccia da parte di un altro animale, i peli formano uno spesso strato protettivo, volto a salvaguardare la pelle del micio;
  • Idrorepellenza, essendo ricoperti da proteine e grassi che rendono il mantello del quattro zampe completamente impermeabile. Come si può facilmente intuire, si tratta di una funzione indispensabile per proteggere il gatto dal freddo, isolando termicamente il suo sottopelo;
  • Mimetizzazione, poiché sono conformi ai colori dominanti dell’ambiente in cui vive l’animale.

Potrebbe interessarti anche: 10 Fatti affascinanti sui baffi del gatto: l’importanza delle vibrisse

Funzioni del sottopelo del gatto

Dopo aver scoperto quali sono le funzioni del pelo di guardia, scopriamo a cosa serve il sottopelo del micio.

gatto lecca i vestiti
(Foto Adobe Stock)

La sua mansione principale è quella di isolamento termico. Il mantello, dunque, non contribuisce solo a proteggere il micio dal freddo, ma anche a mantenere il suo benessere qualora le temperature risultino eccessivamente elevate.

Come è possibile tutto ciò? Il suo manto intrappola delle piccole sacche d’aria che fungono esattamente come le nostre finestre con doppio vetro: freddo e caldo non possono entrare né uscire all’esterno.

Potrebbe interessarti anche: Perché un gatto lecca l’altro: i 4 motivi principali

L’importanza del manto del micio

Viste le numerose e fondamentali funzioni svolte dal pelo del gatto, è comprensibile che questo felino sia così attento alla sua igiene personale.

gatto lecca
(Foto Adobe Stock)

Infatti, i gatti gatti si cimentano nella pulizia del loro mantello per intere ore, dedicandovi fino al 24% del loro tempo.

Le papille presenti sulla lingua del micio, tuttavia, non hanno solo la funzione di rimuovere lo strato di sporco e polvere dal pelo. Infatti, esse servono anche a svolgere ulteriori e importanti mansioni:

  • Abbassare la temperatura corporea attraverso la distribuzione della saliva sul pelo di guardia, poiché il felino è sprovvisto di ghiandole sudoripare;
  • Eliminare gli odori, in modo da non essere riconosciuti come prede o predatori;
  • Disinfettare le ferite, grazie alle proprietà antibatteriche della saliva felina;
  • Distribuire in maniera uniforme gli oli idrorepellenti.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.