Home Curiosita La differenza tra l’Angora Turco e il Turco Van: da cosa capirla

La differenza tra l’Angora Turco e il Turco Van: da cosa capirla

La differenza tra l’Angora Turco e il Turco Van, due razze molto somiglianti tra loro. Vediamo per cosa si differenziano e cosa no.

angora turco
(Foto AdobeStock)

Nelle tantissime razze di gatto esistenti al mondo, sono tante le similitudini che le accomunano come altrettante tante sono le diversità.

Le due razze che oggi andremo a paragonare, ovvero l’Angora Turco e il Turco Van, sono molto simili tra loro ma con tante caratteristiche differenti che ci danno la possibilità di distinguerle.

Queste differenziazioni sia fisiche che caratteriali ci permettono di individuare quale tra le due è la razza che più compatibile al nostro carattere e al nostro stile di vita.

Perciò se stai pensando di adottare un gatto e sei indeciso, in questo articolo andremo a descrivere la differenza tra l’Angora Turco e il Turco Van. Due razze di gatto molto simili eppur diverse.

Differenza tra l’Angora Turco e il Turco Van

Come abbiamo precedentemente affermato si tratta di due razze di gatto che per quanto simili, possiedono  tanti aspetti differenti, che ora andremo a conoscere.

gatto turco
(Foto AdobeStock)

Scoprire la differenza tra l’Angora Turco e il Turco Van ci può tornare sicuramente utile nella scelta dell’una o dell’altra razza.

Poter conoscere, prima di procedere all’adozione, i pregi e i difetti dell’uno o dell’altro gatto è fondamentalmente un’ottima cosa.

Tale informazione ci aiuterà a capire qual è il gatto che più si confà al nostro stile di vita e al nostro carattere.

Naturalmente, come ormai si è potuto capire, si tratta di due razze diverse e perciò dalle origini diverse.

L’Angora Turco è originario della Turchia e più precisamente della regione di Ankara. Le prime testimonianze della sua presenza risalgono al XV secolo.

Solo il secolo successivo sbarcò nel Vecchio Continente, come regalo da parte dei sultani turchi ai nobili del tempo.

Il Turco Van invece trae il suo nome dalla regione del lago di Van nella Turchia orientale, zona a cui è attribuita la sua origine.

Alcune testimonianze archeologiche ipotizzano la sua presenza in questa zona della Turchia già nel 5000 a.C., facendo di questa razza una delle più antiche al mondo.

Tuttavia si diffuse ampiamente nel Regno Unito, probabilmente portato da dei soldati di ritorno dalle Crociate.

Oltre alle origini, un’altra differenza tra l’Angora Turco e il Turco van è di sicuro l’aspetto fisico, in particolare per le seguenti caratteristiche:

  • il gatto d’Angora Turco, è di taglia media con un peso che oscilla tra i 4 e i 5 kg; il Turco Van è di taglia medio-grande e pesa dai 4 agli 8,5 kg;
  • la testa dell’Angora Turco è di dimensioni medio-grandi, in proporzione con la lunghezza del corpo e delle sue estremità. La forma è oblunga con lineamenti morbidi. Mentre il Turco Van ha la testa a forma di cuneo dai contorni smussati, gli zigomi sporgenti; Il mento è allineato con naso e labbro superiore; il muso è arrotondato;
  • gli occhi dell’Angora Turco sono grandi e a mandorla, leggermente inclinati verso l’alto. Le colorazioni possibili includono il blu, dall’azzurro cielo allo zaffiro; il verde, dall’uva spina allo smeraldo; il verde-oro, oro o ambra con un anello verdastro; l’ambra, oro o rame ma senza anelli o sfumature verdi; l’eterocromia, con un occhio blu e l’altro verde, verde-oro o ambra. Mentre gli occhi del Turco Van sono medi, rotondi e leggermente appuntiti ai lati. Possono essere di colore blu e oro, anche eterocromi;
  • le orecchie dell’Angora Turco sono grandi, larghe alla base, appuntite e munite di ciuffi di pelo. Sono piuttosto vicine tra loro e situate sulla parte superiore del capo, verticali e dritte. Mentre le orecchie del Turco Van sono di medie dimensioni in proporzione al corpo, situate piuttosto in alto sulla testa ma ben distanziate; sono larghe alla base e arrotondate in punta;
  • la coda dell’Angora Turco è lunga, parte da una base larga stringendosi progressivamente; mentre la coda del Turco Van è corta ma proporzionata al resto del corpo, dall’aspetto soffice;
  • Il manto dell’Angora Turco ha un solo strato di pelo semi-lungo, setoso. Possiede dei caratteristici “calzoncini” (britches, zone a pelo più lungo) in corrispondenza delle zampe posteriori. Sono ammesse più di 20 colorazioni diverse che includono nero, blu, rosso, tabby, tabby-bianco, lavanda e cannella. In ogni caso quella bianca è la colorazione più pregiata; Il pelo del Turco Van invece è semi-lungo, idrorepellente e dotato di una consistenza soffice e privo di sottopelo. Esistono due varietà di gatto in base al colore del pelo: il rarissimo Van Kedisi, completamente bianco, e il Turco Van più comune che è in gran parte bianco ma presenta macchie di vari colori, tra i quali il più comune è il rosso crema.

In comune a livello fisico hanno:

  • le zampe, quelle dell’Angora Turco sono lunghe e muscolose come quelle del Turco Van;
  • il naso di lunghezza media, il collo snello e aggraziato, il mento dritto e arrotondato per entrambe le razze.

Per quanto riguarda la durata media di vita il gatto d’Angora Turco può arrivare a circa 15-18 anni mentre il Turco Van anche 19.

Naturalmente sempre e solo se tenuti bene e curati, in quanto entrambe le razze soffrono delle stesse patologie, ovvero: la cardiomiopatia ipertrofica felina, l’obesità, l’abiotrofia cerebellare genetica e CGE.

Potrebbe interessarti anche: Come riconoscere la razza di un gatto: le caratteristiche di quelle più comuni

Caratterialmente la differenza tra le due razze

Caratterialmente di differenze tra queste due razze non se ne riscontrano, sono molto di più le somiglianze.

van turco
(Foto AdobeStock)

L’Angora Turco è un gatto dal carattere quieto ma quando vuole sa essere determinato, se non addirittura irremovibile.

Quando si intestardisce non c’è modo di fargli cambiare atteggiamento.

È anche molto intelligente e socievole, soprattutto è egocentrico, ama essere al centro delle attenzioni del suo padrone. Necessita di tante attenzioni ed ha un gran bisogno di giocare.

Lo stesso possiamo dire del Turco Van che adora giocare, è molto intelligente, socievole e leale.

Da molti è soprannominato il gatto/cane, proprio per questo suo comportamento leale e sempre indietro al suo padrone.

Per il resto entrambi sono:

Ora che la differenza tra l’Angora Turco e il Turco Van è più chiara, potrai affrontare con più serenità la tua scelta.

Se poi ti dovesse interessare un approfondimento sull’argomento, in questo articolo potrai le risposte sul perché adottare un gatto d’Angora Turco.

Raffaella Lauretta