Home Curiosita Il gatto dorme con un occhio aperto: i motivi del comportamento

Il gatto dorme con un occhio aperto: i motivi del comportamento

Il gatto dorme con un occhio aperto: tutte le spiegazioni possibili, dedotte dagli esperti comportamentisti di questi curiosi animali.

gatto dorme con un occhio aperto
(Foto AdobeStock)

Il gatto che conosciamo un po’ tutti è un animale sempre ben predisposto a coccole e a sonnellini.

Per l’appunto si tratta proprio di brevi riposini, attimi in cui sembra stia dormendo ed invece con un balzo è di nuovo in piedi.

Anche quando è completamente disteso e i muscoli sono rilassati, ci sono momenti in cui fa dei movimenti rapidi, sussulta, muove le zampe o addirittura ha un occhio aperto.

In questo articolo, andremo a scoprire proprio perché il gatto dorme con un occhio aperto.

Il gatto dorme con un occhio aperto: i motivi

È bene iniziare con il dire che non tutti i gatti mostrano questo comportamento e quelli che dormono in questo modo, non lo fanno sempre.

gatto dorme molto
(Foto Pixabay)

Il gatto è un felino cacciatore, sempre allerta e perennemente alla conquista delle sue prede, ragion per cui anche quando ci sembra che possa dormire profondamente è comunque pronto ad agire.

Il gatto pur dormendo per circa 13 ore al giorno, cade in una fase di sonno profondo solo per brevi cicli di 10-15 minuti.

Perciò, sono davvero pochi i momenti in cui il gatto si abbandona ad un rilassato riposo.

Per questo suo atteggiamento sempre vigile, molto spesso il gatto dorme con un occhio aperto, in particolare quando si trova in una fase di sonno leggero o nella fase iniziale del ciclo del sonno chiamato NREM (Movimento oculare non rapido).

Gli occhi del gatto, sembrano essere stati progettati per essere sempre consapevoli di ciò che lo circonda e stare all’erta nel caso ci possa essere un potenziale pericolo.

Un altro motivo per cui il gatto dorme con un occhio aperto, è la formazione delle palpebre.

Tuttavia, se lo osservate bene potrebbe avere la terza palpebra su, un comportamento del tutto naturale che permette di vedere bene anche i movimenti involontari della pupilla del gatto, durante il sonno più profondo.

Inoltre, potrebbero verificarsi anche infortuni per cui il gatto non riesce bene a chiudere l’occhio.

Se fate caso, sotto le due palpebre di un gatto c’è un terzo strato traslucido noto come membrana nittitante o terza palpebra.

Se questo strato viene graffiato o ferito, il gatto potrebbe avere difficoltà a chiudere e sembrare che stia dormendo con l’occhio aperto.

Potrebbe interessarti anche: Come dorme il nostro gatto: le varie posizioni e cosa significano

Come bisogna comportarsi se il gatto dorme con un occhio aperto?

Se il gatto dorme con un occhio aperto non c’è da preoccuparsi.

Come sogna il felino
(Foto Pixabay)

Si tratta di un comportamento normale, nella maggior parte dei casi.

Quello che è possibile fare, per aiutare il gatto a riposare meglio, è intervenire sulle condizioni o meglio cercare di dedicare uno spazio solo per il micio, lontano da altri animali o dal caos della casa.

È possibile anche, creare delle sessioni di gioco più lunghe da poter portare il gatto a stancarsi e a riposare meglio.

Attenersi a determinate abitudini e routine può aiutare il gatto ad evitare disturbi del sonno. Anche l’alimentazione basata su una dieta sana ed equilibrata del gatto, ha la sua importanza.

Come sempre, il nutrimento adatto al corpo e alle necessita, può aiutare l’animale a dormire meglio.

Tuttavia, è consigliabile osservare se il gatto presenta altri sintomi, come occhi rossi e convulsioni, poiché potrebbe indicare un problema medico.

In questi casi, è meglio trasportare l’animale a visita nel più breve tempo possibile.