Home Gatti Gatti in pericolo: 11 cose che possono uccidere un micio

Gatti in pericolo: 11 cose che possono uccidere un micio

CONDIVIDI

In alcune occasioni il nostro gatto può correre seri pericoli: ecco la lista completa di tutto ciò che può uccidere un micio.

Gatto in pericolo
Gatto in pericolo: cosa uccide un micio

Non si tratta solo di malintenzionati che vogliono fare del male al nostro povero micio con bocconi avvelenati o polpette di chiodi. Purtroppo numerosi sono gli episodi che si apprendono magari da voci di quartiere: potrebbe esserci qualche uomo senza cuore che, stanco del miagolio o del passeggio di un gatto, può decidere di ‘giustiziarlo’. Ma cosa altro può uccidere un gatto? Magari il pericolo è proprio a casa nostra! Ecco a cosa fare attenzione.

Cosa uccide un gatto: 11 alimenti killer

Non crederemmo mai che qualcosa che mangiamo possa essere così letale per i nostri amici felini. Eppure ci sono alcune sostanze, contenute negli alimenti che consumiamo abitualmente, che possono risultare letali per il nostro micio. Eccone un breve elenco da avere sempre a portata di mano quando si ha un gatto in casa.

Uova fresche

Gatto e uova fresche
Alimenti pericolosi per i gatti: le uova fresche

Alimento ricco di proteine che notoriamente consumiamo per rimetterci in forze, soprattutto nella versione zabaione. Ma possono essere un vero e proprio veleno per i nostri gatti e non rientrano assolutamente nella sua alimentazione ideale: non per le proprietà benefiche che contengono ma per il rischio di germi e batteri quando sono fresche. Anche per l’uomo possono essere pericolose, ma per il gatto possono essere addirittura letali. Perché? A causa dell’albume e anche del guscio che può facilmente ostruire le vie respiratorie.

Avanzi di pollo

Avete fatto una cena con gli amici e sono avanzati diverse ossa di pollo? Se si fosse trattato di un cane probabilmente non avremmo fatto lo stesso discorso, sebbene anche in quel caso è consigliabile dargli solo ossa crude. Nel caso specifico del pollame le ossa possono essere un pericolo per la sua salute: possono restare incastrate nelle vie respiratorie oppure rompersi e tagliare organi interni, provocando gravi emorragie.

Aglio e cipolla

Aglio e cipolla al gatto
Aglio e cipolla al gatto: alimenti tossici per la sua salute

Non si tratta di semplice alitosi: le cipolle possono seriamente danneggiare il benessere del nostro gatto, fino a intossicarlo. Il consumo di cipolle danneggia infatti la sua salute a causa dello zolfo in esse contenuto. Attenzione anche a quando coltiviamo bulbi di cipolla in giardino: il nostro felino potrebbe fare una passeggiata all’aperto nell’orto e decidere di assaggiarne una. L’aglio invece è responsabile dell’anemia. Se pensate che ossa essere un valido rimedio alle pulci, vi sbagliate: si tratta solo di puro veleno.

Latte e latticini

Nell’uomo il lattosio può creare problemi intestinali o di obesità, a causa dei grassi contenuti nei latticini e in tutti i prodotti caseari. Anche nel caso del gatto quindi può causare indigestioni e altri problemi al metabolismo. Dimentichiamo l’immagine del gatto immerso nella sua ciotola di latte! Tranne che non si tratti di prendersi cura di un gattino cucciolo.

LEGGI ANCHE: I gatti possono mangiare il gelato? Tutti i rischi possibili

Panettone e stella di Natale

Può sembrare uno strano connubio, ma in fondo anche gli elementi che caratterizzano il nostro Natale possono essere potenzialmente dei killer per i nostri amici felini. Meglio tenerli alla larga da uvetta, noci e altra frutta secca: potrebbero avere indigestioni e insufficienza renale. Allo stesso modo la pianta con meravigliose foglie rosse o bianche può essere velenosa per il nostro micio: potrebbe causare loro vomito e diarrea nei casi meno gravi.

Avocado

Avocado: alimento vietato ai gatti
Avocato: alimento vietato ai gatti

Soprattutto la sua buccia può avvelenare i nostri mici: l’alimento ricco di sostanze nutrienti per l’uomo è potenzialmente veleno per i nostri gatti. Attenzione al cibo messicano come il guacamole: meglio non far attingere la zampa del gatto in quella crema verde.

Tè, caffè e cioccolata

Gatto e caffè
Gatto e caffè: un connubio molto pericoloso

Il cuore del felino potrebbe andare troppo sforzo se ingerisce una quantità eccessiva di teina e caffeina. Attenzione dunque a lasciare in giro residui di caffè nella tazzina dopo colazione! Il gatto potrebbe leccarne un po’ e prenderci gusto. Anche la cioccolata contiene la teobromina che provoca eccessiva eccitazione, vomito e problemi al sistema nervoso centrale. Sembra incredibile ma tutti i prodotti che contengono cacao sono potenzialmente veleni! Solo 6 grammi per kg possono ucciderlo.

Candeggina e alcool

Vino e gatto
Vino al gatto? No grazie

Sebbene l’uomo non sia solito consumare candeggina, consapevole delle proprietà tossiche del detergente, cosa che naturalmente vale anche per il nostro micio, nel caso di un buon vino o di altri alcolici sembra difficile crederlo. Eppure anche una piccola quantità di alcool può essere letale e velenosa per il nostro felino: attenzione ai residui.

Pomodori, melanzane e patate

Questi ortaggi, all’apparenza sani e naturali, fanno parte delle solonacee e quando non sono abbastanza maturi contengono la solanina. Gravi danni all’apparato digerente e al cuore, inoltre i semi di questi ortaggi contengono piccole dosi di cianuro che , se acculato, può creare vere e proprie intossicazioni.

Medicinali

Analgesici senza ricetta come tachipirina, ibuprofene e aspirina sono potenziali veleni per il nostro gatto, mentre per l’uomo possono essere la salvezza. Nel felino possono causare danni ai reni e creare disturbi di attenzione.

Dentifricio

Il fluoro contenuto è particolarmente nocivo per la salute del micio: può causare danni permanenti al sistema nervoso e, se ingerito in grandi quantità, può anche provocare la morte.

Anche altre sostanze come palline di naftalina, tempere e pittura o vernici varie e naturalmente veleni vari come quello per topi possono rappresentare un serio pericolo per il gatto, se ingerite. Insomma è bene fare attenzione perché la nostra casa può diventare, nostro malgrado, un ambiente molto, molto pericoloso.

Potrebbe interessarti anche: Gatto mangia pianta di marijuana: la sua reazione in un video

F.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI