Home Gatti Gatto Sam Sawet: prezzo, carattere, cuccioli, salute, curiosità

Gatto Sam Sawet: prezzo, carattere, cuccioli, salute, curiosità

Scheda completa sul gatto Sam Sawet: scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere su questa razza felina originaria della Thailandia.

gatto sam sawet
(Foto Instagram)

Sinuoso, elegante, misterioso: il gatto Sam Sawet fa breccia nel cuore degli umani grazie alle sue numerose qualità. Chi è, da dove viene e com’è il suo carattere? Rispondiamo a questa e altre domande che riguardano il quattro zampe.

Informazioni generali sulla razza

Ecco le prime informazioni da conoscere sul Sam Sawet, per avere una panoramica completa su questo gatto.

gatto sam sawet
(Foto Instagram)
  • Origine: Thailandia
  • Vita media: 12-16 anni
  • Dimensioni: medie
  • Peso: 4-6 kg
  • Anallergico: no
  • Tendenza a fuggire: sì
  • Tendenza ad ingrassare: no
  • Tendenza a miagolare: sì
  • Tendenza a soffrire la solitudine: no
  • Clima: caldo-temperato
  • Compatibile con bambini: sì
  • Compatibile con altri animali: sì

Quanto costa un gatto Sam Sawet

Ti piacerebbe acquistare un esemplare di questa razza? Il prezzo di questo micio è compreso tra gli 850 e i 1800 euro.

Le spese di mantenimento del pelosetto, invece, si assestano intorno ai 30 euro al mese.

Occorre tenere a mente, però, che il gatto Sam Sawet è molto raro e poco diffuso al di fuori della sua terra di origine.

Sarà difficile, quindi, reperire un allevamento che si occupa della selezione di questa razza al di fuori della Thailandia.

Habitat e stile di vita ideale

Il Sam Sawet è un micio attivo e vivace, che ama dedicarsi a giochi ed esplorazioni.

Per questo, è fondamentale che l’habitat in cui vive gli offra la possibilità di soddisfare tutti i suoi bisogni etologici.

L’ideale sarebbe avere a disposizione una zona all’aria aperta, in cui il micio possa correre, saltare e arrampicarsi.

Naturalmente, è fondamentale che giardini, balconi, terrazzi e via dicendo siano adeguatamente recintati e posti in sicurezza, per evitare che il felino possa allontanarsi mettendosi nei guai.

L’adozione del gatto Sam Sawet è consigliata a tutti: famiglie con bambini e altri animali, persone anziane, coloro che trascorrono alcune ore fuori casa.

L’essenziale, ovviamente, è avere tempo ed energie a disposizione da dedicare al benessere di questo pelosetto.

Origini e storia della razza

Da dove viene il Sam Sawet e quali vicissitudini hanno caratterizzato la storia di questo gatto? Ecco cosa sapere.

gatto sam sawet
(Foto Instagram)

Originario della Thailandia, questo micio ha origini recentissime. Ad oggi, nessuna associazione felina ha riconosciuto ufficialmente la razza.

Per questo, le informazioni su questi esemplari sono poche e non è stato definito uno standard preciso riguardante le caratteristiche del felino.

Aspetto e caratteristiche fisiche

Il suo aspetto è davvero elegante e irresistibile: scopriamo tutto sulle particolarità fisiche del gatto Sam Sawet.

gatto sam sawet
(Foto Instagram)

Corpo

Gli esemplari di questa razza sono di taglia media, con un peso compreso tra i 4 e i 6 kg.

La loro corporatura è asciutta, tonica, e conferisce a questi pelosetti un aspetto agile e sinuoso.

Testa

La testa del Sam Sawet è affusolata e allungata. Sul muso sono incastonati due occhioni espressivi, le cui iridi possono assumere diverse tonalità, come oro, ambra e verde.

Dal capo spuntano le orecchie del micio, grandi e appuntite.

Manto

Questo gatto è avvolto da una pelliccia di lunghezza ridotta.

Il mantello può assumere svariate colorazioni: da nero e bianco a marrone e grigio.

Zampe

Le zampe del gatto Sam Sawet sono robuste e ben proporzionate rispetto al resto del corpo.

Carattere del gatto Sam Sawet

Ecco cosa c’è da sapere sul temperamento del gatto Sam Sawet.

gatto sam sawet
(Foto Instagram)

Intraprendente, curioso, vivace: questo pelosetto è un vero uragano di energia e simpatia.

Si adatta con estrema facilità a diverse circostanze e stili di vita, e si relazione con la propria famiglia umana con la dolcezza e la tenerezza che lo caratterizzano.

Compatibilità con bambini e altri animali

Il gatto Sam Sawet ama giocare e lasciarsi coccolare dai più piccoli.

Per questo, si tratta di un compagno a quattro zampe perfetto per i bambini, ma non solo.

Infatti, va d’accordo anche con gli altri animali, siano essi cani o membri della sua stessa specie.

Salute e cura del gatto Sam Sawet

Gli esemplari di questa razza tendono a godere di buona salute e di robusta costituzione.

stetoscopio
(Foto Pixabay)

La durata media della vita di questi mici è compresa tra i 12 e i 16 anni.

Ad oggi non sono note particolari malattie comuni nel gatto Sam Sawet.

Ciò non esclude, tuttavia, che il pelosetto possa contrarre patologie che frequentemente colpiscono i felini domestici, come allergie, infezioni e problemi alle vie urinarie.

Come prendersi cura al meglio del gatto Sam Sawet? Trattandosi di mici dal mantello corto, che tendono a perdere poco pelo, è sufficiente spazzolarli una volta a settimana.

Alimentazione ideale

Pianificare una dieta completa e bilanciata è il primo passo per garantire che il nostro amico a quattro zampe sia sereno e sano. Qual è la migliore alimentazione per il gatto Sam Sawet?

Cibo secco per il gatto
(Foto Pixabay)

Gli esemplari di questa razza non hanno particolari esigenze nutrizionali. Come tutti i felini, si tratta di carnivori obbligati.

Pertanto, è fondamentale che la loro alimentazione sia principalmente basata sull’apporto di carne e pesce.

Via libera a pollo, manzo, coniglio, spigola e pesce azzurro. Attenzione alle dosi: l’ideale sarebbe pianificarle insieme al veterinario, tenendo in considerazione fatto come età, salute e stile di vita dell’animale.

Riproduzione e cuccioli

Ecco cosa sapere sulla riproduzione e i cuccioli di questa razza.

gatto sam sawet
(Foto Instagram)

La gestazione del Sam Sawet ha una durata compresa tra i 63 e i 68 giorni, al termine dei quali vengono alla luce 2-4 cuccioli.

I gattini raggiungono le dimensioni adulte intorno al primo anno di vita.

Nomi per il tuo gatto Sam Sawet

Ti piacerebbe adottare un gatto Sam Sawet? Dopo aver compiuto il grande passo, non resterebbe che un’altra importante decisione.

nomi per il tuo
(Foto Pixabay)

Quale? Scegliere il miglior appellativo per il tuo nuovo amico a quattro zampe.

Come fare? In primis, lasciati ispirare da tutte le proposte in circolazione.

Ad esempio, in questo articolo potrai esplorare oltre 6500 nomi di gatto femmina e maschio, alla ricerca di quello perfetto per il tuo pelosetto.

Per operare una scrematura tra tutte le proposte che ti capitano, prediligi parole corte, composte dalla ripetizione di sillabe uguali o simili tra loro, come Lilla, Pippo e Nino.

La ragione? Questi suoni risultano più facilmente riconoscibili e memorizzabili dal micio. Tra i nomi più in voga per questo pelosetto ci sono:

  • Femmine: Gina e Iris;
  • Maschi: Tito e Gimmy.

Curiosità sul gatto Sam Sawet

Infine, chiudiamo la nostra scheda completa dedicata a questo gatto con una carrellata di imperdibili curiosità sul Sam Sawet. Pronti a scoprirle tutte?!

gatto sam sawet
(Foto Instagram)
  • Gli esemplari di questa razza sono rarissimi persino nella loro terra di origine, la Thailandia;
  • Versatile ed equilibrato, questo micio si adatta meglio degli altri felini domestici a piccoli sconvolgimenti della sua routine, come un trasferimento o l’arrivo di un altro pelosetto;
  • Si tratta di una razza che si è sviluppata in maniera del tutto naturale.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.