Home Gatti Il gatto può mangiare gli struffoli? Tutto ciò che devi sapere a...

Il gatto può mangiare gli struffoli? Tutto ciò che devi sapere a riguardo

Un dolce tutto natalizio che non sai se puoi condividere con il tuo amico peloso? Vediamo se il gatto può mangiare gli struffoli.

gatto può mangiare struffoli
(Foto Adobe Stock)

I felini sono animali molto curiosi e agili, e possiamo facilmente ritrovarceli sul tavolo mentre stiamo preparando delle prelibatezze umane, come per esempio i dolci di Natale.

Tuttavia non tutto ciò che cuciniamo possiamo condividerlo con il nostro amico peloso. A tal proposito in questo articolo vedremo se il gatto può mangiare gli struffoli o se questi ultimi possano essere dannosi per il Micio.

Il gatto può mangiare gli struffoli?

I dolci che possiamo gustare durante le feste natalizie, sono davvero tanti, nella regione Campania possiamo assaggiare anche gli struffoli.

struffoli
(Foto Pixabay)

Questi ultimi non sono altro che palline di pasta fritte e ricoperte di miele, confetti, frutta candita e cedro. Un dolce davvero delizioso che potrebbe attrarre la curiosità del nostro amato gatto. Ma possiamo cedere agli occhi dolci del Micio? Il gatto può mangiare gli struffoli?

Sebbene le papille gustative del felino non siano in grado di percepire il sapore dei dolci, il nostro amico a quattro zampe potrebbe volere gli struffoli solo perché curioso.

Tuttavia come per ogni altro tipo di dolce, anche queste piccole palline di pasta possono causare danni alla salute del Micio. Infatti sebbene l’impasto degli struffoli sia composto da uova e strutto, alimenti che il nostro amico a quattro zampe può mangiare, ci sono molti altri ingredienti che possono essere dannosi per il gatto: 

  • Farina: un elemento che i felini non riescono a digerire e che porta un aumento di gas nell’intestino dei nostri amici pelosi;
  • Sale: uno degli alimenti dannosi per il felino;
  • Zucchero: l’apparato digerente del Micio, proprio come quello del cane, non è progettato per digerire alte quantità di zuccheri. Per questo motivo se il gatto mangiasse molti zuccheri potrebbe presentare diabete, pancreatite o soffrire di obesità;
  • Liquore all’anice: nonostante gli struffoli siano composti da una minima quantità di tale liquore, non bisogna dimenticare che l’alcol è un elemento molto dannoso per la salute del nostro amico a quattro zampe.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto può mangiare canditi? A tavola con il micio durante le feste natalizie

Oltre agli ingredienti che compongono gli struffoli, anche il metodo di cottura non è salutare per i nostri amici a quattro zampe.

Infatti come detto precedentemente, queste piccole palline di pasta vengono fritte nell’olio, quindi contengono molti grassi, i quali sono dannosi per la salute del Micio.

Potrebbe interessarti anche: Il cibo e gli alimenti delle feste di Natale sicuri per il nostro gatto

Inoltre un eccesso di grassi insaturi nell’organismo di quest’ultimo possono causare una pancreatite nel nostro amico peloso.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante