Home Gatti Impara a parlare con il tuo gatto e ti amerà per sempre:...

Impara a parlare con il tuo gatto e ti amerà per sempre: il linguaggio felino

Pronti a scoprire tutti i segreti del linguaggio felino? Ecco come comunicare con il gatto per dar vita a un legame d’amore unico.

Comunicare con il gatto
(Foto Canva)

I gatti sono animali magnetici, affascinanti e misteriosi. Entrare nelle loro grazie, sulle prime, può non risultare semplice; in realtà, però, è tutta questione di comunicazione. Conoscete il linguaggio felino? Scopriamo le posture, i gesti e i movimenti da fare per riuscire a comunicare efficacemente con queste straordinarie creature.

I segreti del linguaggio felino

I gatti, come ogni altro animale ad eccezione degli esseri umani, non sanno parlare.

Gatto linguaggio
(Foto Canva)

Ciò non significa, tuttavia, che non comunichino tra loro e con i membri di altre specie. Semplicemente, per farlo usano strategie diverse, come il linguaggio non verbale, i vocalizzi e le trace olfattive.

Comunicare con un esemplare di una specie diversa è un’esperienza davvero affascinante: ci permette di sondare un terreno completamente nuovo, mettendo alla prova la nostra sensibilità e l’attenzione ai dettagli.

Nella comunicazione con il micio, la prima cosa da capire è l’atteggiamento del felino nei nostri confronti. Quindi, dovremo distinguere se il quattro zampe è ben disposto oppure vuole che gli stiamo alla larga.

Ci sono segnali inequivocabili che dimostrano l’atteggiamento restio del gatto: pelo addrizzato e gonfio, orecchie abbassate, posizione del corpo contratta e guizzante, pronta alla fuga.

Al contrario, un micio desideroso di coccole e attenzioni ha una postura distesa, la coda e le orecchie dritte verso l’alto e può esprimersi con miagolii e vocalizzi, da interpretare come un invito ad avvicinarci.

Vediamo nel dettaglio gli elementi chiave della comunicazione felina a cui prestare attenzione per comprendere ciò che il quattro zampe vuole dirci e il suo stato d’animo.

Attenzione ai movimenti delle orecchie

La direzione in cui il felino posiziona le orecchie è importante per capire cosa intende comunicare. In particolare:

  • Quando le orecchie sono rivolte all’indietro e appiattite ai lati, il micio è sulla difensiva, arrabbiato o molto impaurito;
  • Se le orecchie sono protese in avanti, il gatto risulta in allerta e particolarmente concentrato su una determinata attività, come il gioco o la caccia.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto sa che gli vuoi bene? Come far capire a micio il tuo amore per lui

Occhio alla coda

La coda del gatto dice molto sul suo stato d’animo: si tratta di una vera e propria chiave di volta nella comunicazione felina.

In particolare, se il micio sbatte violentemente la coda, è meglio stargli alla larga: è molto nervoso e potrebbe attaccare.

Lo stesso vale se la coda è ricurva e il pelo risulta addrizzato: il micio è spaventato o arrabbiato.

Se, invece, punta verso l’alto e la sommità appare leggermente ricurva, assumendo la forma di un punto interrogativo, significa che il gatto è curioso e ben disposto nei confronti di chi ha davanti.

Quando il micio ha la coda dritta che compie un movimento simile al tremolio, è un ottimo segnale: l’animale è estremamente contento ed elettrizzato.

E se il pelosetto ha la coda tra le gambe? Si tratta di una postura tutt’altro che positiva: il gatto è spaventato da qualcuno e da qualcosa, e molto probabilmente tenterà la fuga.

Potrebbe interessarti anche: Perché il gatto socchiude gli occhi? Il significato del comportamento del felino

L’eloquenza dello sguardo del micio

Infine, nella comunicazione felina è importante osservare lo sguardo del quattro zampe.

Quando il micio è in allerta, spaventato o arrabbiato, i suoi occhi appaiono spalancati e le pupille risultano dilatate: in questo momento di pericolo, infatti, alla sua vista non può sfuggire alcuna minaccia.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

Se il felino è rilassato, invece, tende a socchiudere gli occhi poiché non ritiene di correre alcun rischio.

Per questo, se il gatto ci guarda con gli occhi socchiusi si tratta di una grande manifestazione di affetto: il quattro zampe ci sta comunicando che si sente perfettamente al sicuro al nostro fianco.