Home Curiosita Il miagolio del gatto: tipologie di suoni e possibili interpretazioni

Il miagolio del gatto: tipologie di suoni e possibili interpretazioni

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul miagolio del gatto, per capire cosa vuole comunicarci il micio attraverso suoni e versi.

miagolio gatto
(Foto Adobe Stock)

Il miagolio del gatto è un verso a volte soave, altre minaccioso, altre ancora buffo. Quel che è certo, naturalmente, è che non ci lascia mai indifferenti. Scopriamo insieme cosa cercano di comunicare i nostri amici a quattro zampe quando si esprimono attraverso diversi tipi di miagolio, per soddisfare le loro regali richieste e rafforzare il nostro legame affettivo.

Perché il gatto miagola? La risposta è sorprendente

Esattamente come noi esseri umani, anche gli altri animali si esprimono attraverso versi, per interagire tra loro o con membri di altre specie.

Razze di felini molto riservati
(Foto Pixabay)

Quello impiegato dal mici, naturalmente, è il miagolio. Si tratta di un suono davvero incantevole e celestiale. Non tutti sanno, però, che i felini lo hanno messo a punto esclusivamente per comunicare con le persone.

Se da cuccioli, infatti, i gatti si servono di questo verso per far sapere alla madre che hanno fame, una volta adulti miagoleranno esclusivamente con gli esseri umani per trasmettere loro diversi tipi di messaggi.

Allora, come fanno i mici a comunicare tra loro? A seconda del proprio stato d’animo e dell’informazione che vogliono veicolare, questi pelosetti si esprimono attraverso il linguaggio del corpo, gli odori e anche dei particolari versi.

Ad esempio, durante la fase dell’accoppiamento i gatti tendono a riprodurre dei suoni noti come ululati. Qualora, invece, si trovino in una situazione di pericolo, possono emettere dei veri e propri ringhi che non hanno nulla da invidiare ai cani!

Potrebbe interessarti anche: Perché il gatto miagola prima di fare i bisogni? Tutti i possibili motivi

I diversi tipi di miagolio nel gatto: interpretazione e significato

Come ogni proprietario di mici sa bene, il gatto produce diversi tipi di miagolio, a seconda dello stato d’animo e della richiesta che intende esprimere al proprio umano del cuore.

gatto dolorante
(Foto Pexels)

Tra i motivi più comuni che spingono il felino a miagolare rientrano:

  • Fame, qualora il quattro zampe voglia farci sapere che desidera del cibo. In questo caso, il verso del micio suona come una lamentosa ed esigente richiesta di essere nutrito al più presto. Non è raro che il micio affamato e miagolante si piazzi proprio davanti alla ciotola, per rendere più esplicito il suo messaggio;
  • Dolore, può capitare che il micio avverta fastidio o dolore e lo esprima miagolando. Un caso comune, ad esempio, è durante la minzione. I gatti affetti da cistite e calcoli urinari, infatti, tendono a miagolare mentre cercano di espletare i propri bisogni all’interno della lettiera;

Potrebbe interessarti anche: Perchè il gatto fa le fusa, cosa significano e cosa vuole comunicare

  • Saluto, nel caso in cui siamo appena rientrati a casa e il micio ci accoglie vicino alla porta d’ingresso con un verso gioioso e lieto;
  • Stress e rabbia, qualora il gatto sia disturbato da una situazione poco piacevole. Capire lo stato d’animo irritato del micio è piuttosto semplice: il miagolio di un gatto arrabbiato, infatti, è minaccioso e spesso accompagnato da versi comunemente noti come “soffi”;
  • Richiesta di attenzioni, nel caso in cui il micio desideri giocare o vi chieda di coccolarlo. In questo caso, il felino si esprime con versi dolci, molto simili a quelli dei bambini. Il suo obiettivo? Naturalmente, ispirare tenerezza!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.