Home Gatti Muta del gatto in primavera: tutto quello che c’è da sapere

Muta del gatto in primavera: tutto quello che c’è da sapere

CONDIVIDI

In primavera il gatto perde il pelo: ecco tutto quello che c’è da sapere sulla muta felina e i rimedi per aiutare il gatto

Quando il gatto perde il pelo: muta primaverile

Il pelo del gatto muta completamente due volte all’anno: in autunno e in primavera. Con la primavera alle porte può essere importante sapere tutti i dettagli e i consigli utili sulla muta del gatto, in modo da poter aiutare il nostro amico a quattro zampe a curare al meglio il suo pelo in questa delicata fase di cambiamento.

Il gatto tiene molto al suo pelo: ogni giorno si preoccupa di prendersene cura con vere e proprie toilette lunghe e approfondite, grazie alle quali può essere sicuro di avere una pelliccia bella, luminosa e pulita.
Le mute annuali del gatto sono due e durano poche settimane ciascuna: in questa fase, c’è un ricambio del pelo del gatto che crea qualche disagio in casa con delle vere e proprie invasioni di pelo!

Ma come possiamo aiutare il nostro gatto nella fase di caduta e ricambio del pelo? Quali sono i rimedi utili per superare la muta del gatto al meglio?

Quando il gatto perde il pelo: la muta primaverile

legge divorzio animali

La muta felina primaverile è una delle caratteristiche di cui tenere conto nella cura del gatto in primavera, oltre ad essere sicuramente quella nella quale il nostro amico felino perde la maggiore quantità di pelo: questa fase è necessaria per il benessere dei gatti, in quanto la folta pelliccia invernale si alleggerisce e si trasforma per adattarsi meglio alle temperature calde del periodo primaverile ed estivo.

Per aiutare il nostro gatto nella sua muta, è molto utile spazzolarlo frequentemente: l’uso della spazzola rimuove il pelo morto e in questo modo il gatto non ingerisce troppo pelo quando si lecca per pulirsi, riducendo il rischio di pericolosi boli a livello di stomaco e intestino.
Se il tuo gatto è a pelo lungo, durante la muta primaverile è buona abitudine spazzolarlo accuratamente almeno una volta al giorno.

Le frequenti spazzolature durante il periodo di muta del gatto sono fondamentali anche per ridurre la quantità di peli che troviamo inevitabilmente in giro per casa e soprattutto su divani, letti e vestiti.
Se hai bisogno di eliminare il pelo di gatto dagli imbottiti di casa, il consiglio è quello di utilizzare spazzole adesive che li raccoglieranno in maniera rapida e efficace.

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI