Home Gatti Se vuoi parlare con il tuo gatto 🗣🐱 impara questo semplice gesto:...

Se vuoi parlare con il tuo gatto 🗣🐱 impara questo semplice gesto: vi capirete al volo

Vorresti dirgli tante cose ma non riesci a comunicare con lui? Ecco qual è il gesto semplice da imparare per parlare col gatto.

Gatto a padrona
Gatto comunica con la padrona (AdobeStock)

Hai da poco un micio in casa e non hai ancora imparato a metterti ‘in contatto’ con lui? E’ vero che si tratta di un animale molto particolare, che ha bisogno di ritagliarsi i suoi spazi e i momenti di privacy, ma di sicuro avrà voglia anche lui di comunicare col suo umano preferito. Ecco dunque qual è il gesto semplice per imparare a parlare col gatto: vi potrebbe sorprendere il fatto che lo facciamo tutti i giorni ma senza adottarlo al momento giusto e col nostro amato felino.

Come Micio si mette in comunicazione con noi

Chi ha detto che i felini stanno sempre per i fatti loro? Non è vero, o almeno non sempre, perché hanno voglia di godere della nostra compagnia e fanno di tutto per mettersi in contatto con noi, anche se spesso non riusciamo a capirlo. Oltre ai vari tipi di miagolio del gatto, Micio potrebbe emettere un soffio, oppure usare il corpo e farci le fusa.

Micio con gli occhi aperti
Micio con gli occhi spalancati (Canva)

E’ importante prestare attenzione anche ai movimenti e alle posture del linguaggio del corpo del gatto, dalla coda alla schiena arcuata a come muove la testa. Ma sapete che oltre a essere bellissimi, gli occhi del gatto sono anche molto, molto espressivi?

Infatti quando apre gli occhi e dilata le pupille, potrebbe voler esprimere sia eccitazione sia aggressività. Se invece sembra farci l’occhiolino, è probabile che ci stia comunicando tutta la sua tenerezza e l’amore nei nostri confronti.

Come imparare a parlare col gatto: fagli questo gesto!

C’è un canale di comunicazione efficace e semplicissimo da usare ma non tutti i padroni (anche i più esperti) lo conoscono: basta guardarsi negli occhi! E’ vero che alle volte anche coi nostri amici animali ‘basta uno sguardo per capirsi’ ma mai come in questo caso, è proprio vero!

In particolare perché il gatto mi guarda negli occhi e cosa vuol dire quando i gatti ci sbattono le palpebre, come se volessero conquistarci col loro sguardo magnetico? In realtà ci stanno sorridendo, ci stanno comunicando la loro gioia, la loro voglia di stare con noi e il piacere di essere esattamente dove sono in quel momento.

Quando socchiudono gli occhi e sbattono le palpebre ci stanno sorridendo e noi possiamo rispondere al loro sorriso riproducendo lo stesso gesto: infatti non serve mostrare i denti, poiché saranno i nostri stessi occhi ‘a parlare’.

Potrebbe interessarti anche: Scopri qui perché il gatto dorme con un occhio aperto: i motivi del comportamento

Il gesto per imparare a parlare col gatto: perché si fa così

In realtà vi è una ragione precisa per la quale i felini comunicano sbattendo le palpebre e ha a che fare sempre con lo sguardo: infatti sappiamo che guardare fisso negli occhi un micio, sia esso domestico sia randagio, ha per lui un significato per nulla pacifico. Infatti è così che i felini lanciano le sfide tra di loro e con gli umani, quindi è normale che ‘interrompere’ la comunicazione con gli occhi ha tutto un altro valore.

Sguardo minaccioso del gatto
Gatto con sguardo minaccioso (Canva)

Potrebbe interessarti anche: Scopri qui perché il gatto chiude gli occhi quando lo accarezzo: scopriamolo insieme

Dai test condotti dal team di studiosi dell’Università del Sussex nel Regno Unito nel 2020, si è dimostrato che i felini siano molto più propensi ad avvicinarsi agli umani che instaurano con loro questo tipo di comunicazione e che sbattono loro le palpebre lentamente. Questo sguardo inoltre ha un effetto assolutamente positivo e rilassante sulla loro psiche!