Home Gatti Razze di gatti disinteressati: i felini che si affezionano molto

Razze di gatti disinteressati: i felini che si affezionano molto

Razze di gatti disinteressati? Ci sono degli esemplari che non agiscono mai con l’obiettivo di ottenere qualcosa. Conosciamoli, soffermandoci su caratteristiche e curiosità.

Razze di gatti disinteressati
(Foto Unsplash)

Si è portati a pensare, per pregiudizio, che i felini compiano un’azione verso il loro padrone sempre con qualche pretesa nascosta, spinti da un desiderio che vogliono soddisfare. Non è affatto così o, almeno, ci sono dei mici che non si rapportano così con l’umano. Vediamo, insieme, le razze di gatti disinteressati.

La grande sincerità degli amici felini

Per i nostri amici gatti, ci sono alcuni valori molto importanti per stabilire un vero rapporto di amicizia. I mici sono creature dall’animo puro, anche se a volte sanno essere troppo riservati. Approfondiamo nell’articolo.

Felini disinteressati
(Foto Pexels)

La convivenza con un felino ci può insegnare molte cose, mano a mano che passa il tempo insieme a lui.

Questi eleganti e silenziosi animali sono dotati di grandi capacità e tante qualità che gli permettono di poter convivere con gli umani. Tutte le razze feline hanno un proprio padrone ideale.

Sappiamo bene che esistono diverse razze di gatti e ognuno di loro ha una personalità particolare con sfumature caratteriali più o meno affini ai nostri.

Non c’è un micio che non sia affabile e che sappia adattarsi ad ogni contesto, soltanto alcuni sanno esserlo più di altri e possono rendere felice il padrone senza chiedere nulla in cambio.

Per i felini ci sono dei valori essenziali ai fini della convivenza con l’umano, che vogliono donare e ricevere allo stesso tempo. Parliamo di sincerità, lealtà, fedeltà e rispetto, tutte cose a cui tengono molto anche loro.

Quando tutto ciò diviene reciproco tra i due, allora si potrà creare una piacevole amicizia all’interno della stessa casa.

Ci sono dei pelosi che, furbetti, si muovono condizionati da ciò che desiderano e non sempre si muovono verso il loro proprietario con sincerità, desiderosi di trovarsi al centro dell’attenzione.

Dopo un po’, però, tendono a dileguarsi, annoiati o diretti verso altre attività. Esistono dei felini a cui non importa assumere questo atteggiamento e qualsiasi loro gesto nei nostri confronti non avrà mai un secondo fine. Leggiamo, più avanti, quali sono le razze di gatti disinteressati.

Razze di gatti disinteressati: ecco gli esemplari

Questi felini, con il loro amato padrone, agiscono sempre in maniera corretta, senza pretendere cibo o giochi o nessun’altra cosa in casa. Vediamo qual è il loro carattere e cosa adorano fare insieme ai loro umani.

Razze feline disinteressate
(Foto Pexels)

Le razze feline disinteressate sono:

  • Persiano;
  • Abissino;
  • Burmese;
  • Maine Coon;
  • Ragdoll;
  • Gatto Sacro di Birmania.

Persiano

Il primo, tra le razze di gatti disinteressati, è il Persiano. Si tratta di un micio un po’ vanitoso ma socievole e affettuoso con tutti.

I mici disinteressati
(Foto Pixabay)

Dotato di un carattere amichevole, semplice e dolce, il Persiano è un gatto che ama trascorrere il suo tempo in compagnia del padrone e della famiglia. Con loro, adora dedicarsi alle coccole e al gioco e se lo si vuole spazzolare un po’ di più, non si lamenterà, perché gli piace essere curato da noi!

Abissino

Troviamo, poi, il gatto Abissino, un esemplare per cui è importante esprimersi in assoluta libertà, anche nelle emozioni. Leggiamo di più su di lui.

Esemplari disinteressati
(Foto Pixabay)

Con il suo volersi dedicare a mille attività sportive o stimolanti, dal correre e saltare ovunque, l’Abissino è un felino iperattivo e dinamico, che ama essere stesso di fronte al suo amico umano. Micio soffre se non viene compreso nella sua sincerità e non c’è nulla che importi di più nel rapporto con lui.

Potrebbe interessarti anche: Curiosità sul gatto Abissino: le chicche imperdibili su questa razza

Burmese

Anche il Burmese rientra tra le razze di gatti disinteressati, per il suo approccio con il padrone. Si tratta di un micio alla continua e sincera ricerca della nostra compagnia.

Gatto osserva il computer
(Foto Unsplash)

Con una grande predisposizione al gioco e alle esperienze da condividere con tutti, il Burmese è un peloso molto intelligente, curioso e desideroso di conoscere la realtà in cui vive, di esplorare la natura, ma sempre con accanto il suo compagno di vita, senza il quale non può vivere.

Maine Coon

Immancabile, in questa lista, è il Maine Coon, un gattone super tranquillo e tanto affettuoso, nonché molto legato al suo umano.

Esemplari disinteressati
(Foto Pixabay)

Apprezzato da molti, il Maine Coon è un micio adatto soprattutto alle famiglie con tanti bambini, perché impazzisce per le loro attenzioni. Il suo carattere è molto equilibrato e difficilmente crea problemi improvvisi all’interno della casa. Si affeziona con facilità ed è felice di ricevere ospiti ogni tanto.

Ragdoll

Un’altra, tra le razze di gatti disinteressati, è il Ragdoll. Parliamo di un micio amato da sempre e che riesce a rilassarsi soltanto in compagnia del suo padroncino.

I felini disinteressati
(Foto Pixabay)

Affettuosi e sinceri come il Ragdoll sono pochi. Questo felino fantastico adora essere considerato dal suo umano e dagli altri membri della famiglia. Con loro, micio instaura un prezioso e sacro rapporto di fiducia, attento a fare in modo che resti tale. Non c’è cosa più bella, per lui, di abbandonarsi a tante coccole.

Potrebbe interessarti anche: Adottare un Ragdoll: i motivi per farlo e il suo padrone ideale

Gatto Sacro di Birmania

All’ultimo posto troviamo anche il Gatto Sacro di Birmania, esemplare pacifico e perfetto per chi vuole una vita serena. Vediamo di più sul suo carattere.

Le razze di gatti disinteressati
(Foto Pixabay)

Chiamato anche soltanto Birmano, il Gatto Sacro di Birmania adora vivere la sua casa, in particolare quando resta solo e può rilassarsi nel silenzio e nella calma totale. Ma quando il suo padrone è nelle vicinanze, si avvicina subito a lui per dimostrargli il suo affetto e cercare le attenzioni che merita.