Home Gatti Razze di gatti che perdono più pelo: i 5 felini più predisposti

Razze di gatti che perdono più pelo: i 5 felini più predisposti

Razze di gatti che perdono più pelo e che sono soggette a soffrirne maggiormente rispetto ad altri mici. Vediamo insieme, tra le tante esistenti, le caratteristiche di 5 razze feline più predisposte alla caduta del pelo.

Razze di gatti che perdono più pelo
(Foto Pexels)

L’affascinante e misterioso amico a quattro zampe ha una caratteristica per cui ogni padrone va matto: la morbidezza del suo pelo. Tutti i felini, chi più chi meno, hanno un pelo bello e piacevole a cui è impossibile resistere nelle coccole. Molti studi hanno dichiarato che il pelo dell’animale ha anche un effetto benefico sul suo amico umano, funziona come antistress ed è capace di rilassare molto. Alcuni mici, però, tendono a perdere molto pelo, nonostante la bellezza e la morbidezza di questo. Oggi, vediamo una piccola lista delle 5 razze di gatti che perdono più pelo e le loro caratteristiche principali.

La caduta del pelo nel micio

Nonostante le cure attente e costanti che possiamo avere per il pelo del nostro micio, alcuni di essi, per natura, tendono a perdere molto pelo rispetto ad altri e, ogni giorno, questo problema può sembrarci sempre più pesante. Leggiamo meglio nell’articolo.

Mici che perdono più pelo
(Foto Pexels)

La caduta del pelo nel felino può essere un grande e fastidioso problema, sia per il nostro amico che per noi. Spesso, la perdita di pelo sta ad indicare la presenza di disturbi o è la conseguenza di un’eccessiva toelettatura nell’animale, e può essere legata anche ad altri problemi riguardanti la sua pelle o parassiti inaspettati. La salute del nostro gatto, infatti, va sempre controllata e quando questa inizia a non essere buona, il suo manto ne risente presto e la perdita di grande quantità di peli ne è un segnale chiaro.

Come abbiamo accennato, una toelettatura esagerata può provocare problemi come l’alopecia felina, che è anche piuttosto rara; abbiamo, poi, altri sintomi come le infezioni della pelle, la tigna nel gatto, infezioni parassitarie e infestazioni di pulci. Di solito, un gatto con problemi di stress o di articolazioni tende a praticare una toelettatura compulsiva, la cui frequenza maggiore può provocare espulsione di boli di pelo. Individuare la causa effettiva della perdita di pelo nel felino, con l’aiuto del veterinario, è molto importante ed è fondamentale fare in modo che micio abbia uno stile di vita sano.

Razze di gatti che perdono più pelo: ecco i 5 esemplari felini

Prendersi cura del proprio micio può essere molto stressante con una razza che tende a perdere una maggiore quantità di pelo. Bisogna armarsi di pazienza e sapere che è necessario effettuare controlli periodici per lui. Nel mondo, sono molte le razze feline che perdono più pelo di altre. Qui, parleremo di 5 felini che hanno questa caratteristica.

La perdita di pelo nei gatti
(Foto Pexels)

Le razze feline che perdono più pelo, sono:

  • Persiano;
  • Ragdoll;
  • Maine Coon;
  • British Longhair;
  • Toyger.

Persiano

La prima razza di gatti che perdono più pelo, in questa lista, è il Persiano. Si tratta di un micio dal pelo bellissimo e lungo, riconoscibile tra tanti. Leggiamo di più.

Gatto perde pelo
(Foto Pixabay)

Il Persiano è un gatto molto diffuso e amato. Con il suo musetto schiacciato e il mento forte, ha l’aspetto abbastanza circolare. Occhi grandi e tondi, insieme a un nasino corto, questo micio ha uno splendido pelo folto ed è certamente il più lungo. La spazzolatura deve essere quotidiana ed è una delle pratiche essenziali per la cura del suo pelo, che tende a formare nodi. Non dimentichiamo il bagno e la pulizia degli occhi.

Ragdoll

Il secondo esemplare felino che affrontiamo è il Ragdoll. Questa elegante razza felina richiede molta cura, soprattutto per quanto riguarda il suo pelo. Vediamo meglio.

Felino che perde molto pelo
(Foto Pixabay)

Il gatto Ragdoll ha un carattere abbastanza tranquillo. Dall’aspetto nobile e con il corpo lungo, questo micio è davvero affettuoso. Il suo bellissimo pelo medio-lungo può aver bisogno di essere spazzolato anche tre volte a settimana e deve essere pulito e curato ogni giorno quando è nel periodo della muta. Questa razza non disprezza essere pettinato: per il felino si può usare un pettine a denti larghi e quello a denti stretti per eliminare possibili nodi.

Maine Coon

Abbiamo, poi, il Maine Coon, una razza di origine americana dall’aspetto squadrato e simpatico. Si tratta di un gatto abbastanza grande, ma leggiamo di più sul suo pelo.

Micio con tanto pelo
(Foto Pixabay)

Tra le razze di gatti che perdono più pelo c’è anche il Maine Coon, un affascinante esemplare con orecchie grandi e una lunga coda fluente. Questo felino è dotato di un pelo bellissimo. Per fare in modo che sia sempre morbido e lucente, occorre prendersene molta cura: anche per lui è prevista una spazzolatura due o tre volte a settimana o cercare di dedicargli anche solo 5 minuti al giorno, per evitare la formazione di nodi e l’accumulo di pelo morto che possono essere molto pericolosi per micio, nel tentativo di ingerirli mentre si lecca.

Potrebbe interessarti anche: Adottare un Maine Coon: le ragioni per voler vivere con questo gatto

British Longhair

Il British Longhair è il quarto gatto che tende a perdere molto pelo. Questa razza è originaria della Gran Bretagna ed è riconoscibile a tutti per il suo aspetto rotondo e morbido. Vediamo di più su di lui.

Razza felina che perde molto pelo
(Foto Pixabay)

La razza felina British Longhair ha un portamento fiero e il suo pelo lungo gli dona un aspetto ancora più tenero, che lo rende popolare. Il suo meraviglioso pelo lungo richiede, naturalmente, una cura adeguata e quotidiana, sempre per evitare la formazione di nodi. Caratteristica del suo pelo è quella di annodarsi se non viene spazzolato con cura: il pelo è anche difficile da districare, va perciò controllato. Nel suo periodo di muta, è opportuno spazzolarlo ogni giorno e con maggiore frequenza, nutrendo ed idratando il pelo con prodotti specifici per lui.

Toyger

L’ultimo felino che perde molto pelo è il Toyger, una fantastica razza a pelo corto con striature, il cui aspetto ricorda molto quello di una tigre. Vediamo meglio come curarlo.

Micio e il suo pelo
(Foto Pixabay)

L’incredibile gatto Toyger è una razza recente, originaria degli Stati Uniti. Questo magnifico felino, che sembra un tigrotto, è molto docile e amante dell’ambiente domestico. Il suo pelo è molto setoso e generalmente corto, motivo per cui è facile da pettinare. Per mantenere il suo splendido pelo liscio e lucente, basta spazzolarlo ogni settimana ed evitare la formazione di nodi e di palle di pelo, pericolose per il suo organismo.

Ilaria G