Home Gatti Riconoscere i sintomi di quando il vostro gatto sta male

Riconoscere i sintomi di quando il vostro gatto sta male

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:19
CONDIVIDI

gatto

BISOGNI DEL GATTO: tra le altre cause che potrebbero essere causa di un problema nell’animale vi può essere anche la regolarità e la consistenza dei sui bisognini. Monitorare la lettiera e tenere sotto controllo quante volte la usa. Potrebbe avere una piccola forma di costipazione o la diarrea. E’ bene controllare anche la consistenza delle feci, se vi sia presenza di sangue o se sono molli. Quando è costipato le feci sono secche e dure. Se il gatto non urina, continua a sforzarsi per defecare, e vi è una presenza di sangue meglio portare il gatto subito dal veterinario.
Ad esempio, il gatto maschio tende ad avere problemi urinari. Addirittura tra i sintomi, può accucciarsi per qualche minuto o provare ad alzarsi e spostarsi in un nuovo punto e poi accovacciarsi ancora. Ci possono essere vari fattori come infezioni batteriche che provocano anche piccoli cestiti.

Clicca successiva