Home Gatti Salute dei Gatti Attacco di panico nel gatto: i sintomi da osservare e cosa fare...

Attacco di panico nel gatto: i sintomi da osservare e cosa fare a riguardo

Attacco di panico nel gatto: un disturbo da non sottovalutare. Ecco quali sono le cause, i sintomi da osservare e cosa bisogna fare a riguardo.

attacchi di panico gatto
(Foto Adobe Stock)

Adottare un gatto significa prendersi cura di lui, non solo nutrendolo ma anche facendo attenzione ai suoi comportamenti, che possono dirci molto, e alla sua salute.

Proprio come noi esseri umani anche i nostri amici a quattro zampe possono presentare un attacco di panico. Tale condizione può avvenire improvvisamente. Vediamo insieme quali sono le cause e i sintomi da non sottovalutare degli attacchi di panico nel gatto.

Attacco di panico nel gatto: cause e sintomi

Chi convive con un felino, è a conoscenza della sua immensa curiosità, eppure nonostante ciò anche i nostri amici a quattro zampe possono soffrire di attacchi di panico.

gatto ha paura del phon
(Foto Pinterest)

Diversamente dagli attacchi di panico dell’essere umano, i quali avvengono a causa dello stress, l’attacco di panico nel gatto si presenta quando il felino si trova in una situazione di pericolo.

Tale situazione porta il gatto ad una modalità “combatti o fuggi”, una modalità che fa scattare il panico nel nostro amico peloso. Tuttavia il vero problema si presenta nel momento in cui il Micio presenta sintomi di panico anche quando non vi è alcuna situazione di pericolo.

Dal momento in cui i nostri amici pelosi non possono comunicarci il disagio che provano ne tantomeno chiederci aiuto, tocca a noi saper interpretare i segnali che ci comunicano attraverso il linguaggio del loro corpo.

Per questo motivo è opportuno fare attenzione ai seguenti sintomi:

Nel caso in cui il Micio presenti uno o più sintomi sopraelencati, è opportuno contattare il proprio veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Trombocitosi nel gatto: classificazione, cause, sintomi e rimedi della patologia

Attacco di panico nel gatto: cosa fare

La prima cosa da fare quando ci troviamo dinanzi ad un attacco di panico del nostro amico a quattro zampe, è tranquillizzare quest’ultimo.

gatto paura veterinario
(Foto Adobe Stock)

Come? Basta parlare al Micio con una voce dolce e rilassante, in modo tale da far sentire il nostro amico peloso al sicuro. Nel caso in cui il gatto si sia nascosto sotto il letto, invece, è opportuno lasciarlo stare e aspettare che il disagio sia passato.

Se il nostro amato felino presenta un attacco di panico quando è fuori casa, è necessario fare molta attenzione, in quanto potrebbe fuggire dalla paura.

Purtroppo non ci sono delle terapie per curare il gatto dagli attacchi di panico. Secondo gli esperti bisogna imparare a saper riconoscere questo disturbo nel Micio per poterlo aiutare.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto ha paura degli spazi aperti: come aiutarlo a superare il problema

Potrebbe essere utile, per prevenire gli attacchi di panico nel Micio, distrarlo, magari giocando con lui, coccolandolo e trascorrendo del tempo con lui per farlo sentire sempre al sicuro.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante