Home Gatti Salute dei Gatti Arriva il caldo: 5 trucchi efficaci per proteggere il gatto

Arriva il caldo: 5 trucchi efficaci per proteggere il gatto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:31
CONDIVIDI

Con le alte temperature ecco alcune semplici premure che permetteranno al tuo Micio di non soffrire il caldo. Scopri qui come proteggere il gatto.

gatto e caldo
Proteggere il gatto dalle alte temperature (Foto Adobe Stock)

La bella stagione è entrata nel vivo e con “lei” stanno arrivando anche le alte temperature e il caldo afoso. Uno degli interrogativi dei proprietari di animali domestici è: come proteggerli da questo tipo di clima? Beh, alcune semplici accortezze aiuteranno il tuo amato felino a superare il caldo torrido e a non incorrere nel classico e pericoloso colpo di calore.

Potrebbe interessarti anche: Colpo di calore nel gatto: cause, sintomi e rimedi

Dalla casa agli accessori: i consigli per come proteggere il gatto dal caldo

acqua gatto
La ciotola dell’acqua del gatto (Foto Adobe Stock)

Diversamente dalle persone i gatti non sudano quindi per loro è più difficile disperdere il calore in eccesso. Micio riesce a mantenere la temperatura corporea bassa adottando questi comportamenti:

  • non si espone al sole;
  • non fa attività fisica (non gioca, non corre, non salta, non rotola);
  • beve di frequente acqua;
  • ansima.

Come possiamo quindi aiutarlo in tutto questo?

1 – L’ambiente dove dimora il felino: se la tua casa è provvista di condizionatori refrigera l’aria se fa troppo caldo. Non esagerare però, bisogna sempre dirigere con criterio l’aria condizionata a favore del gatto. Se in casa non ci sono condizionatori tieni le tapparelle e le tende chiuse durante le ore più calde della giornata e posiziona dei ventilatori vicino alle finestre che permettano un riciclo d’aria. Sarà il gatto stesso a scegliere poi il posto dove sdraiarsi e dormire. Se Micio è abituato a trascorrere del tempo fuori dovrai comunque tenerlo in casa nelle ore in cui le temperature sono veramente torride, vale a dire dalla 10:00 alle 16:00 circa.  Se il tuo gatto vive sempre all’aperto dovrai assicurati che ci siano zone d’ombra dove possa riposarsi oppure dovrai creargli uno spazio in cui ritirarsi.

2 – La ciotola dell’acqua: come detto Micio beve tanta acqua e di frequente. Assicurati di fornirgli acqua fresca e pulita quindi cambiala spesso nel corso della giornata.

3 – I giochi e l’attività fisica: abbiamo prima anticipato che Micio evita l’attività fisica per non alzare la sua temperatura corporea. Non cercare di giocare a tutti i costi col gatto, lascialo riposare e schiacciare pisolini soprattutto nelle giornate e nelle ore più torride.

Potrebbe interessarti anche: Caldo in arrivo: 5 trucchi per proteggere il cane

4 – Il pelo e l’igiene del gatto: il pelo arruffato trattiene il calore; spazzola Micio ogni giorno e assicurati che il suo pelo sia pulito, spazzolato e soprattutto privo di nodi. Procedi alla toeletta del gatto nelle ore più fresche della giornata così che lui possa rilassarsi per terra. Non rasare il pelo fino al punto di esporre la cute, il gatto potrebbe scottarsi al sole e, con il tempo, sviluppare un tumore alla pelle.

5 – Gli accessori: in commercio potrai trovare alcuni accessori che aiutano il gatto col caldo. Se Micio non riesce proprio a star fermo e vive fuori casa puoi optare per una casetta-gioco che lo ripari dai raggi solari diretti, se invece il gatto non ha paura dell’acqua puoi comprare una mini-piscina da riempire con acqua e giochini galleggianti.

Infine ricorda che se vuoi portare il tuo gatto in vacanza e pensi di fare tante escursioni e passeggiate potrai dotarti di un trasportino-zaino; una soluzione molto simile al marsupio per neonati.

S.C.