Home Gatti Salute dei Gatti 🐱🥶 I gatti soffrono il freddo: possiamo capirlo da questi comportamenti e...

🐱🥶 I gatti soffrono il freddo: possiamo capirlo da questi comportamenti e aiutarli così

Fa freddo e non sai se il tuo amico a quattro zampe soffre le basse temperature? Vediamo insieme come capire se i gatti hanno freddo.

Gatto infreddolito
Gatto davanti al camino (Canva)

Proprio come noi esseri umani anche i felini possono soffrire le basse temperature. Tuttavia, mentre noi possiamo vestirci con maglioni per riscaldarci, difficilmente i nostri amici a quattro zampe si lasciano vestire.

Ma come possiamo capire se i gatti hanno freddo? Cosa possiamo fare per aiutarli a riscaldarsi? Scopriamo insieme nel seguente articolo.

Come capire se i gatti hanno freddo?

Pochi sono a conoscenza che i felini sono molto sensibile ai cambiamenti di temperatura, per questo motivo possiamo facilmente ritrovarceli dinanzi al camino o alla stufa.

Felino raffreddato
Gatto sotto la coperta (Pixabay)

Tuttavia sia il camino che la stufa possono essere pericolosi per i nostri amici a quattro zampe, per questo motivo sarebbe opportuno evitare che si avvicinino ad essi e utilizzare altri metodi per riscaldare Micio.

Ma prima di vedere come aiutare il nostro amico peloso a resistere alle basse temperature, è necessario comprendere quando il gatto ha freddo.

Per capire se il nostro amico a quattro zampe soffre il freddo è necessario osservare cambiamenti comportamentali e fisici di Micio. Infatti un gatto che ha freddo si nasconde sotto le coperte mentre noi riposiamo la notte o possiamo ritrovarlo sul termosifone o nelle vicinanze di un cammino o di una stufa.

Inoltre ci sono altri sintomi che possiamo riscontrare nel nostro amico peloso quando ha freddo, essi sono:

Nel caso in cui il gatto abbia il naso asciutto molto probabilmente potrebbe presentare febbre, infatti la maggior parte dei casi la febbre del gatto si presenta quando ci sono sbalzi termici.

Inoltre ci sono alcune razze di gatti che soffrono di più il freddo come per esempio i gatti senza pelo o con poco pelo. Tuttavia bisogna fare attenzione anche ai gattini, ai gatti malati e ai felini anziani, in quanto presentano difese immunitarie basse e quindi possono facilmente ammalarsi.

Potrebbe interessarti anche: L’influenza nel gatto: cause, sintomi e cura

Il gatto ha freddo: come possiamo aiutarlo?

Solitamente il gatto quando si raffredda può facilmente ammalarsi, per questo motivo è molto importante evitare che ciò accada.

Micio soffre il freddo
Gatto nella coperta (Pixabay)

Possiamo proteggere i nostri amici pelosi dal freddo in diversi modi. In primis mantenendo l’ambiente caldo, quindi chiudendo porte e finestre, ma soprattutto isolare queste ultime dagli spifferi, i quali possono facilmente far entrare l’aria fredda che può colpire il Micio che cammina alla stessa altezza.

Per riscaldare la casa potrebbe essere utile anche accendere il termosifone, mentre bisognerebbe evitare l’accensione del camino e delle stufe. Ciò perché queste ultime possono essere motivo di incidenti per i felini. Inoltre potrebbe essere utile posizionare nella cuccia del gatto una borsa d’acqua calda.

Un altro modo per riscaldare il nostro Micio, soprattutto se quest’ultimo è abituato a salire sul letto o sul divano, è coprire questi ultimi con una coperta calda. Infine, sebbene possa sembrare strano, anche l’alimentazione del felino può aiutare quest’ultimo a non soffrire il freddo.

Potrebbe interessarti anche: Gatto vicino a camino o stufa a legna: rischi per la sicurezza in inverno

Infatti è consigliato nel periodo invernale offrire al nostro amico peloso dei pasti con il maggior apporto calorico. Tuttavia bisogna fare attenzione anche a non lasciare il cibo nella ciotola del Micio e a porre l’acqua di quest’ultimo in una zona non esposta al freddo.