Home News Attenzione, in inverno capita sempre più spesso: l’appello agli automobilisti

Attenzione, in inverno capita sempre più spesso: l’appello agli automobilisti

ENPA dirama un appello per sensibilizzare gli automobilisti: in inverno è necessario prestare sempre una maggiore attenzione.

attenzione inverno appello automobilisti
Automobili in coda (Pixabay – pride1979)

L’ultimo intervento condiviso da ENPA (l’Ente Nazionale Protezione Animali) mira a sensibilizzare gli automobilisti per evitare che possano incorrere in spiacevoli sorprese con l’appropinquarsi della stagione invernale. L’invito dell’associazione animalista è quello di prestare una maggiore attenzione quando si accede al proprio veicolo.

Attenzione ai gatti, in inverno capita sempre più spesso: l’appello agli automobilisti

attenzione inverno appello automobilisti
Gattini nel motore (Facebook – SOS Zampe in difficoltà)

Con il drastico abbassamento delle temperature sarebbero sempre più numerosi i gatti randagi – nella penisola italiana – alla costante ricerca di un ambiente accogliente che possa metterli a riparo dal freddo. Sfortunatamente però tale necessità andrebbe di pari passo con un’abitudine che rischia di costare la vita a moltissimi felini.

Potrebbe interessarti anche >>> Un paziente molto saggio: il gattino con la zampa rotta (VIDEO)

In aumento, infatti – secondo ENPA – le segnalazioni sul territorio, in particolare nel corso di questi ultimi giorni, riguardanti una serie di gatti rimasti incastrati nelle autovetture. Spesso tali mici, spiegano i Vigili del Fuoco che intervengono prontamente in loro aiuto,  tendono a infilarsi al di sotto del veicolo appena spento beneficiando in tal modo del suo residuo di calore.

Ma, in altri casi, i più piccoli finirebbero anche con l’adagiarsi nel passaruota o – peggio ancora – nel vano motore o nella marmitta, richinando così di mettere a repentaglio la loro vita senza neppure rendersene conto. Si consiglia agli automobilisti di dare un attento sguardo al veicolo prima di metterlo in moto. Oppure di dare qualche colpetto alla scocca a mo’ di avvertimento. Una semplice attenzione, dunque, potrebbe rivelarsi fondamentale.

Guardate per favore all’interno e salvateli“, si legge pertanto anche sulla nota pagina Facebook di “SOS Zampe in difficoltà“. Qui moltissime le testimonianze di persone che si sono casualmente scontrate con la presenza di un micio bisognoso di calore nel loro vano motore per poi scegliere infine di portarlo a casa con loro.

Potrebbe interessarti anche >>> Tortilla resta sola, poi scoprono il suo difetto: la gatta anziana “è sempre stata così” 

Una donna ha raccontato di aver percorso addirittura 6 chilometri prima di rendersi conto della presenza di un intruso nel suo vano motore. Sentendo però i miagolii dell’esemplare, rimasto intrappolato nel suo abitacolo, la donna ha immediatamente arrestato la sua corsa per cercare di salvare il pelosetto. Ora, quella che si è rivelata una splendida gattina, gode da due anni della loro compagnia.