Home Gatti Salute dei Gatti Cura del Kurilian Bobtail Longhair: spazzolatura, igiene, pulizia

Cura del Kurilian Bobtail Longhair: spazzolatura, igiene, pulizia

Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla cura del Kurilian Bobtail Longhair: dalla spazzolatura del pelo, a bagnetto e taglio delle unghie.

kurilian bobtail longhair cura
(Foto Instagram)

Come prendersi cura al meglio del Kurilian Bobtail Longhair? Scopriamo insieme i segreti di bellezza di questo quattro zampe e tutti gli accorgimenti per fare in modo che il nostro pelosetto sia sempre pulito e in salute.

Cura del Kurilian Bobtail Longhair: spazzolatura e bagnetto

Il Kurilian Bobtail Longhair è un micio dal mantello folto e lungo: come prendersene cura al meglio?

Kurilian Bobtail
(Foto Pixabay)

In primo luogo, occorre spazzolarlo quotidianamente per evitare la formazione di boli e nodi di pelo.

Per farlo, lo strumento più indicato è una spazzola dalle setole morbide e larghe, oltre che un cardatore con cui rimuovere il consistente strato di sottopelo del micio, evitando che si infeltrisca.

Per rendere splendente il mantello del quattro zampe, oltre a spazzolarlo è necessario assicurarsi che la sua dieta sia sana e bilanciata. Per scoprire qual è l’alimentazione ideale del Kurilian Bobtail Longhair consulta questo articolo.

Lavare il proprio pelosetto sì o no? Tendenzialmente, la risposta è no. Del resto, l’attenzione alla pulizia da parte dei felini domestici è ben nota.

In alcuni casi, però, fare il bagnetto al micio potrebbe rivelarsi indispensabile.

Ad esempio, a seguito di una lunga malattia o qualora il quattro zampe durante giochi ed esplorazioni si sia infilato in pertugi particolarmente sporchi e angusti.

Fortunatamente, il Kurilian Bobtail Longhair è un gatto atipico, che ama l’acqua. In ogni caso, è indispensabile assicurarsi che sia della giusta temperatura.

Altrettanto importante è la scelta di detergenti specifici per la delicata cute felina, così come accertarsi di asciugare completamente il micio dopo il bagnetto, eventualmente anche con il ricorso al phon.

Potrebbe interessarti anche: Come tagliare le unghie al gatto: passaggi da seguire e consigli

Pulizia di unghie, orecchie, occhi e denti

Infine, per prenderci cura al meglio del nostro Kurilian Bobtail Longhair occorre sapere tutto sull’igiene di occhi, orecchie e denti, oltre che sul taglio delle unghie.

Kurilian Bobtail
(Foto Pinterest)

Si consiglia di ispezionare quotidianamente le orecchie e gli occhi del micio, per eliminare eventuali secrezioni che, incrostandosi, potrebbero provocare infezioni e problemi di salute al gatto.

Per farlo, si potrà ricorrere ad appositi spray contro il cerume disponibili sul mercato, o a una semplice garza imbevuta in acqua tiepida.

Potrebbe interessarti anche: Bagnetto al gatto: quando è necessario farlo e come lavarlo nel modo migliore-VIDEO

Anche la cura dell’igiene orale del Kurilian Bobtail Longhair è essenziale. Per la pulizia dei denti del micio potrai utilizzare spazzolino e dentifricio specifici, o creme igienizzanti da distribuire sulla dentatura del gatto.

Infine, rispondiamo a un’ultima domanda: tagliare le unghie al quattro zampe sì o no? La risposta è: dipende.

Se si tratta di un felino giovane, che tende da sé ad affilare gli artigli su alberi, tiragraffi e altri supporti, si tratta di un’operazione non necessaria.

Qualora, invece, sia un micio anziano e tendenzialmente sedentario, dovrai usare un apposito tagliaunghie per rimuovere la porzione bianca e non vascolarizzata dell’unghia.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci