Home Gatti Salute dei Gatti Ehrlichiosi nel gatto: quali sono le cause, come individuarla, come si cura

Ehrlichiosi nel gatto: quali sono le cause, come individuarla, come si cura

Potrebbe interessarti anche: Pulci e zecche su cane e gatto: tutti i rimedi per eliminare i parassiti

Diagnosi e cura dell’Ehrlichiosi nel gatto

Come viene diagnosticata l’Ehrlichiosi nel gatto?

micio
(Foto Adobe Stock)

Trattandosi di una patologia asintomatica e molto pericolosa per la vita dell’animale, il miglior consiglio è quello di sottoporre il micio a un test di controllo annuale dal veterinario.

Si tratta di una procedura semplice, veloce e nient’affatto invasiva: basterà effettuare un prelievo del sangue e attendere 10 minuti per ottenere la risposta.

In caso di esito negativo, come viene curata la malattia? Sfortunatamente, si tratta di una patologia degenerativa. Per questo, non esiste una cura risolutiva. Le condizioni di salute del micio potranno essere tenute sotto controllo con un trattamento continuo di medicinali.

Naturalmente, vista l’origine della patologia, la prevenzione è fondamentale. Nonostante non sia ancora stato formulato un vaccino contro l’Ehrlichiosi, si potrà proteggere il proprio amico a quattro zampe da pulci, zecche e altri parassiti, ricorrendo ad antiparassitari per il gatto.

Laura Bellucci