Home Gatti Salute dei Gatti Ernia al disco nel gatto: tutto ciò che c’è da sapere a...

Ernia al disco nel gatto: tutto ciò che c’è da sapere a riguardo

Ernia al disco nel gatto: una condizione che può colpire il nostro amico peloso. Vediamo quali sono i sintomi, le cause e il trattamento di tale patologia.

ernia al disco gatto
(Foto Adobe Stock)

Convivere con un amico a quattro zampe significa prendersi cura di lui e fare molta attenzione a qualsiasi cambiamento comportamentale o fisico.

In quanto, quando un felino non sta bene, tende a cambiare atteggiamento e ad avere problemi fisici. In questo articolo vedremo quali sono le cause e soprattutto i sintomi a cui fare attenzione dell’ernia al disco nel gatto.

Ernia al disco nel gatto: cause e sintomi

I dischi intervertebrali, sono dei dischi contenente liquido discale, presenti tra una vertebra e l’altra e consentono al gatto di muoversi liberamente.

Gatto rosso da solo
(Foto Pixabay)

Quando tali dischi si rompono si ha la fuoriuscita di tale liquido, il quale va a comprimere i nervi della colonna vertebrale, causando così l’ernia al disco nel gatto.

Cosa provoca la rottura di tale dischi? La principale causa di ernia al disco nel Micio, è l’invecchiamento di quest’ultimo. Tuttavia, può capitare anche che per cause ancora sconosciute il disco ricco di liquido possa indurirsi e a causa di qualche trauma, spostarsi e uscire fuori dalle vertebre.

A seconda della gravità della situazione, possiamo notare diversi sintomi nel nostro amico a quattro zampe se presenta un’ernia al disco:

Nel caso in cui il Micio presenti uno o più sintomi sopraelencate, è assolutamente necessario contattare un veterinario o portare il gatto al pronto soccorso.

Potrebbe interessarti anche: Ipocalcemia nel gatto: cause, sintomi e terapia della malattia

Ernia al disco nel gatto: diagnosi e trattamento

Per diagnosticare l’ernia al disco nel gatto, il veterinario avrà bisogno di sapere eventuali sintomi osservati nel Micio e di effettuare un esame fisico completo a quest’ultimo.

gatto dal veterinario
(Foto Pinterest)

Inoltre ci sono molti altri test che lo specialista effettuerà per essere sicuro della diagnosi:

  • Radiografie;
  • Mielogramma;
  • TAC.

Il trattamento è basato esclusivamente sulla gravità dell’ernia che ha colpito il felino. In casi lievi è possibile un trattamento di soli farmaci. Nel casi più gravi, dove il povero gatto non si muove bene o è paralizzato, lo specialista ricorrerà ad un intervento chirurgico.

Il tempo di recupero del gatto per un’ernia al disco trattata con i medicinali è di 4-6 settimane con una restrizione di attività per il Micio.

Potrebbe interessarti anche: Istoplasmosi nel gatto: le cause, i sintomi e il trattamento

Nel caso in cui quest’ultimo abbia subito un’operazione chirurgica, il tempo di recupero varia dalle 6 alle 8 settimane, limitando sempre l’attività e dando al gatto farmaci per il dolore, ovviamente prescritti dal veterinario.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante