Home Gatti Salute dei Gatti Malattie osteoarticolari nel gatto: i disturbi più comuni alle articolazioni del micio

Malattie osteoarticolari nel gatto: i disturbi più comuni alle articolazioni del micio

Quali sono le malattie osteoarticolari che rappresentano un rischio per la salute del gatto? Scopriamo insieme come individuarle e cosa fare.

Malattie orsteoarticolari gatto
(Foto Canva)

La struttura scheletrica del micio è composta da oltre 230 ossa, a seconda delle vertebre che compongono la coda e, di conseguenza, ne determinano la lunghezza. In media, quindi, un felino ha ben 38 articolazioni in più rispetto all’essere umano. Contare su ossa e articolazioni sane è indispensabile per il quattro zampe: ecco quali sono le malattie osteoarticolari più comuni nel gatto.

Malattie articolari nel gatto: l’elenco completo

Vivendo al nostro fianco, lo stile di vita del felino domestico è cambiato: il gatto è diventato sempre più sedentario e la sua dieta si è differenziata rispetto all’alimentazione in natura.

gatto krew richiesta speciale
Gatto (Pixabay)

Queste modificazioni hanno aumentato il rischio di patologie a carico di ossa e articolazioni del micio.

Oltre all’età avanzata, infatti, i fattori che possono predisporre il quattro zampe all’insorgenza di questi disturbi sono il sovrappeso, la mancanza di esercizio fisico e l’appartenenza a determinate razze feline.

Esaminiamo insieme l’elenco delle malattie articolari nel gatto, per scoprire come individuarle e cosa fare.

Artrite

L’artrite è una patologia a carico delle articolazioni del micio.

Felino disteso sul pavimento
(Foto Pexels)

Questa malattia infiammatoria cronica può essere causata dall’età, da fattori ereditari o da un’infezione virale.

Il primo segnale che può indicare l’insorgenza del disturbo è l’improvvisa sedentarietà dell’animale, causata dal dolore.

Il micio, infatti, fa fatica ad alzarsi e a camminare. Altri sintomi sono:

  • Dolore al tocco;
  • Rigonfiamento, arrossamento e rigidità della zona;
  • Cambiamenti comportamentali;
  • Stanchezza;
  • Mancanza di appetito;
  • Irrequietezza.

Potrebbe interessarti anche: Artrosi nel gatto: tutto quello che c’è da sapere su questa malattia

Artrosi

Anche l’artrosi è una delle più comuni malattie articolari nel gatto.

La malattia del gatto
(Foto Pixabay)

Si tratta di una malattia cronico-degenerativa che causa l’usura delle cartilagini articolari, che tendono a consumarsi progressivamente fino a sparire del tutto.

Tra i sintomi più comuni dell’artrosi nel gatto ci sono:

  • Isolamento;
  • Depressione;
  • Sedentarietà;
  • Aggressività.

Potrebbe interessarti anche: Displasia dell’anca nel gatto: cos’è, quali sono i sintomi, come si cura

Displasia dell’anca

Infine, la displasia dell’anca chiude l’elenco delle malattie osteoarticolari comuni nel gatto.

Dermatite del gatto
(Foto Unsplash)

Questa malattia colpisce l’articolazione che si incastra nella testa del femore. Essa provoca attrito tra le due parti, causando la degenerazione dell’articolazione.

I sintomi di questa patologia sono:

  • Schiena inarcata;
  • Muscoli delle spalle troppo sviluppati;
  • Andatura saltellante e zoppicamento;
  • Difficoltà di deambulazione.

Il trattamento della displasia dell’anca dipende dallo stato di avanzamento della malattia. Nei casi più lievi, è sufficiente sottoporre il micio a una terapia farmacologica; in caso contrario, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.