Home Gatti Salute dei Gatti Salute del Kurilian Bobtail Longhair: l’elenco delle malattie comuni

Salute del Kurilian Bobtail Longhair: l’elenco delle malattie comuni

Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla salute del Kurilian Bobtail Longhair per far sì che la vita di questo micio sia lunga e serena.

kurilian bobtail longhair salute
(Foto Adobe Stock)

Prenderci cura della salute del nostro Kurilian Bobtail Longhair è fondamentale per fare in modo che il nostro amico a quattro zampe trascorra più tempo possibile al nostro fianco. Scopriamo insieme sintomi, cause e cura delle malattie più comuni in questa razza.

Salute del Kurilian Bobtail Longhair

Il Kurilian Bobtail Longhair è un micio longevo, che tende a godere di buona salute.

Kurilian Bobtail
(Foto Pixabay)

Basti pensare, infatti, che la durata media della vita di questi esemplari si aggira tra i 15 e i 20 anni.

Vista la robustezza del patrimonio genetico della razza, temprata dall’ambiente ostile in cui vive, non ci sono particolari patologie ereditarie di cui soffrono questi gatti.

In ogni caso, il Kurilian Bobtail Longhair non è esente da una serie di malattie comuni a tutti i felini domestici, in cui rientrano:

  • Allergie;
  • Disturbi del cavo orale;
  • Virus della Leucemia Felina.

Allergia

L’allergia è tra i disturbi più comuni che possono colpire la salute di tutti i gatti, compresi gli esemplari di Kurilian Bobtail Longhair.

kurilian bobtail cuccioli
(Foto Pixabay)

Tra i principali sintomi di questa malattia ci sono:

  • Prurito;
  • Irritazioni cutanee;
  • Perdita di pelo;
  • Malessere generalizzato;
  • Asma.

Le cause dell’allergia nel gatto possono essere svariate. Il micio, ad esempio, può essere intollerante a determinate piante o alimenti, così come alle pulci e persino agli esseri umani.

Per questo, è fondamentale individuare la sostanza che provoca il disturbo nell’animale, per poi intervenire attraverso il ricorso a una terapia specifica, come l’uso di antistaminici e cortisone.

Potrebbe interessarti anche: FeLV o leucemia felina nel gatto: sintomi, trasmissione, cura

Disturbi del cavo orale

Tra i problemi di salute che potrebbero manifestarsi nel Kurilian Bobtail Longhair ci sono i disturbi del cavo orale.

kurilian Bobtail
(Foto Pixabay)

Tra questi, ad esempio, rientrano stomatite, gengivite e parodontite. Per evitare l’accumulo di placca e tartaro, è indispensabile curare giornalmente l’igiene orale del gatto.

Come? Lavando i denti del quattro zampe con appositi spazzolini e dentifrici, o ricorrendo ad una pasta spalmabile pulente, da distribuire sulla dentatura del felino.

Per sapere nel dettaglio come prenderti cura del Kurilian Bobtail Longhair, consulta questo articolo.

Potrebbe interessarti anche: Peritonite infettiva felina: cause, sintomi e trattamento

Virus della Leucemia Felina

Infine, una grave patologia che potrebbe compromettere la salute del Kurilian Bobtail è la leucemia felina.

kurilian Bobtail
(Foto Pixabay)

Si tratta di una malattia di natura infettiva che viene principalmente trasmessa tramite sangue, saliva e secrezioni. Essa si manifesta attraverso i seguenti sintomi:

  • Debolezza;
  • Problemi respiratori;
  • Dimagrimento;
  • Gonfiore dei linfonodi;
  • Febbre;
  • Anemia.

Sfortunatamente, non esiste una cura definitiva per questa patologia. Il virus, infatti, provoca il progressivo indebolimento del sistema immunitario del gatto. L’unico trattamento possibile consiste nel monitorare periodicamente la salute del Kurilian Bobtail Longhair.

Qual è la speranza di vita di un micio affetto dalla leucemia felina? A seconda dello stadio della malattia, il gatto può sopravvivere dalle 4 settimane ai 3 anni.

Tra le precauzioni da adottare per scongiurare l’insorgenza di questa patologia, ci sono la castrazione o la sterilizzazione dell’animale, oltre che la vaccinazione.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci