Home News Abbandonano cane con le zampette rotte solo con del cibo marcio (VIDEO)

Abbandonano cane con le zampette rotte solo con del cibo marcio (VIDEO)

Senza cuore, abbandonano il cane con le zampette rotte, da solo con del cibo marcio e nient’altro che una giacca per ripararsi dal freddo

Cucciolo abbandonato con una giacca e cibo marcio (Screen video)
Cucciolo abbandonato con una giacca e cibo marcio (Screen video)

Osservando i nostri amici animali il cuore si riempie di gioia e speranza per tutto l’amore che sono in grado di trasmettere. Tutte sensazioni che non si provano se si pensa ad alcuni comportamenti di alcuni esseri umani.

La tristezza e l’amarezza che si prova, è molta. Gli occhietti dei quattro zampe sono sofferenti e delusi quando vengono lasciati soli come se non valessero nulla. Provano sentimenti e di certo capiscono che nessuno si è preoccupato di prendersi cura di loro.

Persone orribili abbandonano un cane con le zampette rotte, “concedendogli” del cibo marcio e una giacca come riparo dalle rigide temperature. Il suo corpicino stanco era allo stremo e il dolore provato era diventato insopportabile. Per fortuna il mondo è pieno di angeli custodi per i pelosetti, che fanno di tutto pur di salvarli e donargli la vita meravigliosa e ricca di amore che meritano.

Potrebbero interessarti anche: 11 ore al gelo: gattini gettati in una scatola di rifiuti (FOTO)

Cibo marcio e una giacca come coperta: così abbandonano il cane con le zampette rotte

Cucciolo finalmente felice (Screen video)
Cucciolo finalmente felice (Screen video)

Orribile gesto, quello compiuto da persone senza cuore. Abbandonano un cane con le gambe rotte e dolorante, con solo vicino del cibo marcio e una giacca come coperta.
Trovato nel bel mezzo del nulla, tra erbacce e senza possibilità di salvezza se qualcuno non fosse passato di lì, Shafi lo ha soccorso e portato immediatamente dal veterinario.

Il cucciolo era molto spaventato e i suoi lamenti erano un duro colpo, causati dal dolore che provava. Alla clinica veterinaria, si è scoperto della frattura in tre punti diversi delle due zampette posteriori.

Scoperta la causa dei lamenti del cane, il veterinario e il suo salvatore, non sono stupiti del forte dolore che provava, constatando quanto coraggioso e combattente sia il pelosetto, che nonostante quello che stava passando non si è arreso. Shafi ha dato il nome di Notka al cagnolino, che ha preso con se e ha aiutato a guarire.

Nel primo periodo il cucciolo non era molto socievole, aveva sempre timore e preferiva starsene per conto suo. Poi finalmente, ha capito che poteva fidarsi ed è sbocciato il suo dolce e giocherellone carattere, grazie anche all’intervento chirurgico che ha subito e sistemato la sua situazione.

Con le cure e la persona che l’ha salvato, Notka ha finalmente iniziato a vivere felice e sereno, certo di aver trovato una famiglia che lo ama e che non lo abbandonerà mai più.