Home News Addestra il suo cane con un collare elettrico, denunciato (FOTO)

Addestra il suo cane con un collare elettrico, denunciato (FOTO)

La segnalazione arriva da dei testimoni, che hanno visto l’uomo utilizzare il collare elettrico sul cucciolo che soffriva

Collare elettrico (Screen video)
Collare elettrico (Screen video)

Avere con noi un animale è meraviglioso. La nostra vita diventa migliore, e insieme costruiamo ricordi indimenticabili. A volte però, l’uomo non riesce proprio a capire quale sottile linea, che va tra il giusto e lo sbagliato, non bisogna sorpassare.

Li amiamo, e questo non è difficile farlo, basta guardarli negli occhioni pieni di gioia quando ci osservano per farci affezionare a loro. Ma, ed è un atteggiamento intrinseco nell’animo umano, vogliamo sempre di più, e questa perfezione la chiediamo anche ai nostri cuccioli.

E da questo adottiamo metodi del tutto errati pur di far comportare il nostro cane come vogliamo. Addestrarli è normale e soprattutto giusto quando abbiamo un animale domestico, ma c’è modo e modo, e di certo usare un collare che manda al quattro zampe una scarica elettrica è decisamente quello da non utilizzare.

Potrebbe interessarti anche: Collare elettrico, denunciato un giovane che addestrava  il suo cane

Denunciato un uomo per l’utilizzo di un collare elettrico sul cane

Schnauzer (Foto Pixabay)
Schnauzer (Foto Pixabay)

Delle segnalazioni sono arrivate ai Carabinieri e all’Asl di Leinì, Torino, da parte di alcuni testimoni che hanno assistito mentre l’uomo, 45enne, utilizzava un collare elettrico sul suo cane. Il quattro zampe, un Schnauzer, da quanto riportato, era sofferente ogni volta che una scarica lo raggiungesse.

A seguito delle segnalazioni le autorità hanno deciso di portare avanti degli accertamenti. Così è stato confermato che l’uomo per addestrare il suo cane utilizzasse un collare elettrificato che veniva azionato, rilasciando dolorose scariche elettriche, ogni qual volta che il cane non eseguisse i suoi ordini.

Il cucciolo è regolarmente registrato all’anagrafe canina e le sue condizioni fisiche sono buone, nonostante quello a cui era sottoposto. Al momento è affidato ad una struttura che dovrà capire la situazione psicologica dell’animale e quali modifiche ha apportato al suo comportamento.

Di fatto questa barbarie, più che danni fisici, che sono momentanei, lasciano nei quattro zampe, dei traumi gravi, con ripercussioni sul loro stato emotivo. Una situazione insomma, difficile da far dimenticare ai malcapitati che hanno subito ciò. I Carabinieri hanno denunciato l’uomo per maltrattamento di animali.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M