Home News Cucciolo trascina un grosso peso per strada: addestrato per combattimenti

Cucciolo trascina un grosso peso per strada: addestrato per combattimenti

CONDIVIDI

Cucciolo trascina un peso per strada. S’indigna la rete

cucciolo combattimento
Cucciolo trascina mattone

Una semplice fotografia con la quale denunciare i soprusi di cui sono vittime i nostri compagni a 4zampe. Lo scatto è stato immortalato nel parcheggio di un benzinaio all’esterno di un minimarket a Rockwell, nel North Carolina.

Si vede chiaramente un giovane ragazzo con un cucciolo al guinzaglio, al quale il padrone ha legato con una corda un grosso mattone.

Nell’immagine condivisa in rete per cercare d’individuare il proprietario, il povero cucciolo appare provato, trascinando dietro di sé il grosso peso, mentre attraversa una strada.

La società locale di protezione animali e il dipartimento di polizia di Rockwell dopo la pubblicazione della foto che ha sollevato indignazione e destato attenzione, hanno avviato un’indagine sul caso e stanno ora cercando di individuare il proprietario del cucciolo.

Purtroppo, si tratta di un tipo di addestramento al quale vengono sottoposti i cani destinati ai combattimenti.

“Ho visto casi simili nei quali di solito sono i cani adulti ad essere agganciati ai pesi per aiutarli a sviluppare una muscolatura per  prepararli a combattere”, ha dichiarato Ellen Taylor, vicepresidente dei servizi veterinari della Humane Society di Charlotte, spiegando che “ci sono anche gare di sollevamento pesi, dove chiunque vede cosa sono in grado di sollevare i cani, potrà pensare che non si tratta della giusta interazione coon un animale domestico, sottoponendolo a questa fatica”.

Ovviamente, al momento non ci sono indizi certi e le autorità stanno vagliando tutte le ipotesi sul perché il cucciolo sia stato costretto a trascinare quel mattone.

L’ipotesi più probabile è che si tratti di un addestramento del cucciolo per preparalo ai combattimenti. La stessa razza pitbull del cucciolo induce a confermare questa linea.

Ti potrebbe interessare–> Le razze di cani da combattimento: le più diffuse e vietate

Essendo illegali i combattimenti tra cani, è importante per le autorità individuare il proprietario che rischia di essere denunciato per maltrattamento e sfruttamento dell’animale.

Il combattimento tra cani è un fenomeno molto diffuso in tutto il mondo. Negli Stati Uniti sono stati registrati diversi sequestri in maxi operazioni in cui gli agenti sono intervenuti durante un combattimento tra cani.

Purtroppo questi esemplari, selezionati per la loro morfologie e per la potenza del morso vengono sottoposti a duri addestramenti anche crudeli fin da cuccioli. Non solo devono sviluppare una muscolatura d’acciaio in allenamenti estenuanti, trascinando pesi. Nelle ultime fasi dell’addestramento, devono dimostrare tutta la loro aggressività e vengono pertanto aizzati con esche con le quali imparano l’odore del sangue con cuccioli di gatto o altre specie, e cani dal carattere docile.

Leggi–>

Cuccioli di gatto dipinti e usati come giocattoli per addestrare cani da combattimento

Era in un bagno di sangue: è stato utilizzato come esca per cani da combattimento

C.D.

Amoreaquattrozampeè stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizieSEGUICI QUI