Affida il suo cane al dog sitter che fa un errore imperdonabile: è straziante

Foto dell'autore

By Elisabetta Guglielmi

News

Una ragazza ha affidato il suo cane Ginger al dog sitter: a causa di un errore imperdonabile il cucciolo è stato smarrito e la giovane lo sta cercando.

cane ginger smarrita errore
La cagnolina smarrita Ginger (Screenshot video TikTok – justice. for. ginger -amoreaquattrozampe.it)

 

«Il dog sitter Rover ha perso la mia cagnolina. Per favore aiutatemi a ritrovarla». Con queste parole inizia lo straziante appello rivolto sui social network dalla proprietaria di una cagnetta dal manto marroncino, smarritasi nei giorni scorsi dopo essere stata affidata a un dog sitter. Così si legge infatti nel breve testo posto come titolo a un video condiviso su TikTok: «Rover dog sitter lost my dog, please help me find her».

A causa di un errore del dog sitter, la cagnolina Ginger si è persa: appello su TikTok per ritrovarla

La proprietaria della cagnolina ha creato una pagina su TikTok per chiedere aiuto nel ritrovare la sua cagnolina di nome Ginger. Sul profilo social, all’account @justice. for. ginger, Akaina Ghosh ha condiviso numerosi filmati che hanno per protagonista la cagnetta.

cagnolina ginger persa umana
La ragazza denuncia la scomparsa della cagnolina Ginger (Screenshot video TikTok – justice. for. ginger -amoreaquattrozampe.it)

 

I fatti si sono svolti a Paso Robles (ufficialmente El Paso de Robles), una città degli Stati Uniti d’America nella contea di San Luis Obispo dello stato della California. Qui, fino a pochi giorni fa, Akaina Ghosh e la piccola Ginger vivevano tranquille, trascorrendo le giornate l’una insieme all’altra. In occasione di un matrimonio al quale doveva prendere parte, la ragazza ha pensato di contattare un dog sitter perché si prendesse cura della sua amica a quattro zampe durante la sua assenza.

disperazione umana cagnolina smarrita
La giovane è disperata per la scomparsa di Ginger (Screenshot video TikTok – justice. for. ginger -amoreaquattrozampe.it)

 

In modo incomprensibile, mentre avrebbe dovuto portare a spesso la cagnolina, il dog sitter ha rimosso alla cucciola il collare con il localizzatore GPS. Per via di questo errore imperdonabile e a causa di un momento di distrazione da parte dell’uomo, Ginger si è allontanata e si è persa. Akaina, disperata alla notizia della perdita della cagnetta, ha creato il profilo TikTok per chiedere aiuto nel ritrovare la quattro zampe. Di qui il nome dell’account, @justice. for. ginger, ovvero “giustizia per Ginger“. Come spiegato nel profilo social, Akaina con la condivisione dei suoi video non solo sta cercando di ritrovare la cagnolina ma anche di «Fight Against Animal Negligence» (tradotto in italiano: «Combattere conto la negligenza nei confronti degli animali»).

@justice.for.ginger #duet with @Akaina Ghosh #lostdog #greenscreen #dog #help #community ♬ original sound – Akaina Ghosh

@justice.for.ginger Rover dog sitter lost my dog, please help me find her. Zip code 93446 #lostdog #dog #rover #pasoroblescalifornia🇺🇸 ♬ original sound – Akaina Ghosh

@justice.for.ginger Replying to @_boredmom Here is an update with one of my final videos with Ginger. Fight animal negligence. #justiceforginger #roverpetsitting #dog #petloss #grief ♬ original sound – Akaina Ghosh

Moltissima risonanza hanno avuto sul web i filmati condivisi da Akaina. Tanti utenti di TikTok hanno consigliato alla ragazza si recarsi di persona in tutti i rifugi della sua zona per controllare che effettivamente la sua cagnolina, un mix di chihuahua dal manto marroncino, non sia stata soccorsa e portata al canile. Altri utenti del web mostrano la loro diffidenza nei confronti del dog sitter, riconoscendo come sia molto strano il fatto che quella persona abbia tolto il collare con il segnale GPS a Ginger. Akaina si è già messa all’opera: ha visitato i rifugi e contattato le cliniche veterinarie; ha diffuso volantini in tutta la città con le foto e la descrizione della cucciola. Adesso la ragazza non può fare altro che aspettare e sperare che Ginger possa tornare presto a casa, ricordando, nei suoi appelli sui social rivolti a tutti i proprietari di animali, di fare estremamente attenzione quando si trovano a dover scegliere un dog sitter per evitare che accada quanto è successo alla piccola chihuahua. (di Elisabetta Guglielmi)

Gestione cookie