Home News Alan, il cane con una deformazione facciale: ora star del web

Alan, il cane con una deformazione facciale: ora star del web

Alan, il cane con una deformazione facciale: non voluto da nessuno, è stato adottato e ora è una vera star del web. Non tutti, però, sono gentili.

Alan Cane Deformazione Facciale
Il cane Alan, nato con una deformazione facciale, ora star del web (Screenshot Video Tik Tok)

La diversità conta nella vita. Lo abbiamo scoperto in questo anno caotico da coronavirus. Ma molti di noi lo sapevano anche prima di questo 2020. La diversità conta: nel senso che essere diversi, avere una caratteristica che non ci omologa e andarne fieri non vuol dire essere strani, emarginati o dimenticati da tutti. Tutt’altro: può essere un fatto determinante e “vincente”.

Molto spesso sentiamo storie di diversità anche sui nostri amici a quattro zampe. Cani o gatti nati con una malformazione e per questo motivo abbandonati fin dal primo istante. Invece di prendersi cura della loro stessa diversità, alcuni esseri umani li abbandonano sul nascere per paura di chissà quale stereotipo.

Per fortuna non sono tutti così. E testimonianza di ciò ci sono i padroni di Alan, un cane che nasce dall’incrocio tra Saluki e un Boxer. Ma non è dicerto questa la particolarità che lo contraddistingue. Alan è un cane che è nato con una deformazione facciale. All’inizio un grande svantaggio, trasformatosi, poi, in uno stille di vita “diverso”, alternativo e ricco di intense gioie, anche, e soprattutto, grazie ai suoi padroni.

Ora è una sta del web: la deformazione facciale dal cane Alan come punto di forza

Alan Cane Deformazione Facciale
Ala di profilo mentre gioca con i suoi padroni (Screenshot Video Tik Tok)

Come detto poc’anzi non sempre le diversità sono punti a nostro sfavore. Anzi, è proprio questa società “malata” a definirli, molto spesso, come punti a nostro sfavore. In teoria, e anche nella pratica, le diversità sono un aspetto fondamentale, importante e incisivo sia nella vita di noi esseri umani, che nella vita dei nostri amici a quattro zampe.

E oggi parliamo di un cane, di nome Alan, che, in Qatar, è nato con una deformazione facciale. Quando nessuno lo voleva è arrivata una coppa di cittadini inglese, che lo ha preso con sé e lo ha portato a vivere una vita al di fuori del giudizio e del pregiudizio, anche se a tutt’oggi non è per niente facile. Il perché è molto semplice e del tutto scontato: la banalità delle persone che non hanno altri interessi se non quelli di insultare gli altri per il loro aspetto fisico.

Alan è nato con una conformità del muso davvero particolare: la sua mascella vira verso sinistra e i denti dell’arcata inferiori sono sporgenti. Ma nonostante questo, è riuscito, piano piano, a mangiare e bere come tutti gli altri cani. Ci è voluto del tempo, ma tutto è riuscito alla perfezione. Tant’è che i suoi padroni lo hanno mostrato su un profilo di Tik Tok, creato appositamente per lui.

Ora Alan è una vera star del web, in tanti lo apprezzano per quello che è veramente: un cane piano di vita, energico e con un senso dell’affetto davvero profondo. Purtroppo, però, come diceva poc’anzi, non manca qualche hater di turno che lo attacca per il suo aspetto, tanto perché le persone non hanno nulla di meglio da fare. La risposta è arrivata dall’account, ironico, creato dai padroni in risposta ai continui attacchi: Alan the Ugly Dog, che in italiano vuol dire Alan, il Cane Brutto. Proprio per prendere in giro, sul nascere, chi decide di attaccarlo senza motivo.