Home News Due bambine si perdono nel bosco: hanno solo 4 e 7 anni,...

Due bambine si perdono nel bosco: hanno solo 4 e 7 anni, genitori disperati – FOTO

Le due bambine stavano giocando nel cortile quando ad un certo punto sono scomparse e sono iniziate le ricerche nel bosco circostante.

bambine bosco
Artemis, il Golden Retriever di famiglia insieme a uno dei soccorritori (Foto Facebook – Cajun Navy 2016 – amoreaquattrozampe.it)

Poteva trasformarsi in una vera e propria tragedia ma per fortuna si è risolta nel migliore dei modi possibile . Due bambine di 7 e 4 anni erano nel cortile di casa loro a giocare come spesso accadeva, quando ad un certo punto i genitori si sono accorti della loro assenza. La preoccupazione è subito iniziata a salire quando al richiamo della mamma e del papà le piccole non rispondevano, segno che si erano allontanate troppo. Le ricerche sono iniziate immediatamente ma all’inizio di loro sembrava non esserci traccia. Per fortuna però le due bambine non erano sole, con loro c’era Artemis, il cane di famiglia ed è proprio grazie a lui che le piccole sono state trovate sane e salve.

Due bambine si allontano da casa perdendosi nel bosco, il cane le difende fino all’arrivo dei soccorsi

bambine bosco
Le due bambine scomparse insieme al loro fedele Golden Retriever ( Foto Facebook – Mary C Bourg – amoreaquattrozampe.it)

Si parla spesso della grande fedeltà dei cani nei confronti dei loro padroni e in effetti è davvero qualcosa di molto importante, soprattutto in situazioni come questa. Abigail e Cecilia sono due piccole bambine di 7 e 4 anni che come spesso accadeva stavano passando il loro pomeriggio nel giardino di casa a giocare. Ad un certo punto, però, forse prese troppo dal gioco, le due bimbe si sono allontanate da casa perdendosi e non riuscendo a tornare indietro. I genitori non sentendo più rumori provenire dall’esterno si sono subito allarmati e una volta affacciati in giardino hanno notato la loro assenza.

Ti potrebbe interessare anche >>> 84enne scomparso nel nulla da una settimana: uno solo al mondo può salvarlo – FOTO

I genitori si sono così immediatamente preoccupati, in quanto le due sono davvero molto piccole e perché ormai il sole iniziava a scendere. La mamma e il papà hanno dunque allertato subito le forze dell’ordine e iniziato le ricerche per ritrovarle.
Tanta era l’apprensione per la scomparsa di Abigail e Cecilia che la mamma ha deciso di scrivere un post sui social pubblicando la foto delle figlie per chiedere una mano a tutta la comunità nel caso qualcuno le avesse avvistate.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Insieme alla due piccole, per loro fortuna, c’era anche il cane di famiglia. Artemis è un bellissimo Golden Retriever molto affezionato alle piccole umane e che proprio per questo non le aveva lasciate sole. Il cagnolone ha avuto un ruolo davvero importante in questa vicenda, in quanto è proprio grazie a lui che le due bambine sono state ritrovate sane e salve.

Ti potrebbe interessare anche >>> Idy, il cane aiutante segue il padrone nelle ricerche del fratello scomparso

La ricerca dei soccorritori si era infatti spostata all’interno del grande bosco che si trova proprio nelle vicinanze della casa di famiglia, ma a causa della vastità della boscaglia e della poca luce non sarebbe stato affatto facile riuscire a scandagliare la zona in poco tempo. Il cane che però era con loro ha fatto sì che i soccorritori riuscissero a trovare il luogo esatto in cui le bambine si trovavano, attirando l’attenzione con guaiti e abbai.
Quando il cane ha iniziato ad abbaiare, infatti, le ricerche si sono subito indirizzate in direzione dei rumori e proprio lì sono state ritrovate Abigail e Cecilia, spaventate ma sane e salve. Artemis, oltre a riuscire ad attirare l’attenzione, aveva fatto per tutto il tempo da protezione per le piccole, allontanando da loro ogni genere di animale selvatico presente, tra cui anche dei cinghiali. La famiglia è davvero fiera del loro cane di famiglia e sarà per sempre grata di ciò che ha fatto per le sue due piccole sorelline umane. (G. M.)