Home News Bambini delle elementari aiutano cani ad essere adottati

Bambini delle elementari aiutano cani ad essere adottati

Bambini delle scuole elementari scrivono delle storie dal punto di vista degli animali: aiutano cani del rifugio a farsi adottare

animali cercano nuova sistemazione
Cane del rifugio in cerca di famiglia (Richmond Animal Care & Control)

Lettere e illustrazioni sono state appese all’esterno delle gabbie del rifugio Richmond Animal Care & Control per ispirare i visitatori del centro a portare a casa gli animali. Questa storia è davvero toccante; dei bambini delle elementari aiutano dei cani del rifugio a trovare famiglia. Più precisamente: un gruppo di studenti del secondo anno di una scuola elementare negli Stati Uniti, sta aiutando a promuovere gli animali del rifugio a cercare una nuova sistemazione. Christie Peters, direttrice del Richmond Animal Care & Control (RACC), ha raccontato a Fox News Digital che ha lavorato con l’insegnante di suo figlio, Kensey Jones, sul progetto.

La vita dal punto di vista dei cani del rifugio: i bambini delle elementari scrivono le loro storie per aiutarli a trovare famiglia

bambini elementari aiutano cani adottati
Uno dei disegni fatti dai bambini per aiutare i cuccioli a trovare una sistemazione (Richmond Animal Care & Control)

Gli alunni della secondo anno della St. Michael’s Episcopal School di Richmond, Virginia, hanno creato delle illustrazioni accompagnate da lettere scritte indirizzate ai potenziali nuovi proprietari di cani e gatti. I testi scritti dagli studenti narrano delle storie dal punto di vista degli animali stessi del rifugio.

Ti potrebbe interessare anche >>> Napoli: ospedale da campo per accogliere gli animali in fuga dalla guerra

“La classe stava lavorando sulla scrittura persuasiva, e hanno scritto pezzi come se stessero parlando a nome del cane del rifugio che cerca di essere adottato”, ha detto la direttrice del rifugio. Un rappresentante del St. Michael’s ha detto che ad ogni studente è stato “assegnato” un animale del RACC. I bambini sono stati poi “informati” sul temperamento degli amici a quattro zampe e sono stati infine “incaricati” di inventare storie e disegnare vignette con protagonisti gli animali.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cani da terapia: studio dentistico li usa per calmare i piccoli pazienti

L’insegnante e la direttrice del rifugio hanno detto che otto animali sono stati immediatamente adottati dopo che le storie degli alunni sono state lette sul posto e sulla pagina Facebook del canile. “È un modo così creativo per portare consapevolezza negli alunni e in chi vorrà adottare degli animali e spero che sia un qualcosa che altri rifugi del Paese faranno a loro volta”, ha concluso Kensey Jones a Fox News Digital.