Home News Abbandonato, bambino senzatetto canta la ninna nanna al suo cane – VIDEO

Abbandonato, bambino senzatetto canta la ninna nanna al suo cane – VIDEO

Un bambino abbandonato dai genitori ha come unico compagno di vita un cane randagio a cui canta la ninna nanna per farlo addormentare

bambino canta ninna nanna cane
Bambino abbandonato dai genitori canta la ninna nanna al suo cane (Foto Facebook)

Una storia che spezza il cuore ma che mostra, in maniera forte e lampante, come i nostri amati quattro zampe sanno essere un punto di riferimento anche nelle situazioni più difficili e delicate, donando amore e conforto  anche ai cuori infranti.

Ce lo insegna Rommel, un ragazzo divenuto un senzatetto dopo che i suoi genitori lo hanno abbandonato. Quando è stato lasciato solo per le strade di Quezon, una citta delle Filippine, senza un riparo né qualcuno che si occupasse di lui, il bambino aveva solo 11 anni.

Da allora la vita per Rommel non è stata per nulla semplice. Dopo l’abbandono, il bambino ha dovuto imparare a badare a se stesso. Ha iniziato a dormire sulle fredde e dure pietre della strada piuttosto che in un caldo letto, ha cominciato a chiedere l’elemosina per procurarsi il cibo, e tutto questo da solo, fin a quando un fedele compagno è entrato nella sua vita e gli è rimasto accanto ogni singolo giorno.

Poco tempo dopo, Rommel ha trovato un cagnolino randagio a cui ha dato il nome di Badji. Da quel giorno, il bambino senzatetto si prende cura del cane e gli canta la ninna nanna per farlo addormentare. I due dormono anche sul marciapiede insieme, abbracciati, per ripararsi dal freddo.

Abbandonato dai genitori, bambino senzatetto canta la ninna nanna al suo cane

ragazzo abbandonato cagnolino filippine
Rommel, il bambino abbandonato, mentre canta la ninna nanna al suo cane (Foto Facebook)

La storia di Rommel è diventata nota sui social grazie ad un abitante delle Filippine, Maria Cubs. La donna stava passeggiando per le strade della città di Quezon, quando ha scorto una scena che ha attirato la sua attenzione: un bambino senzatetto aveva tra le sue braccia un cane e gli stava cantando una ninna nanna per farlo addormentare.

La toccante scena ha commosso così tanto Maria, che la giovane non ha resistito alla tentazione di avvicinarsi al ragazzo e chiedergli la sua storia.

Così Rommel ha raccontato alla donna del suo abbandono in seguito al divorzio dei suoi genitori e come, da quel giorno in poi, il cane sia il suo unico vero amico. Il pelosetto gli tiene compagnia e gli rallegra le giornate.

bambino senzatetto ninna nanna cane
Rommel e Badji (Foto Facebook)

Potrebbe interessarti anche: Il gatto dei vicini consola il bambino seduto sul marciapiede – VIDEO

La donna ha scoperto che in realtà il bambino ha anche una sorella maggiore, ma quest’ultima vive in un’altra città. Rommel sarebbe completamente solo se non ci fosse il suo prezioso amico quattro zampe al suo fianco.

Il ragazzino si prende cura del suo cucciolo, provvedendo a lui e cantandogli la ninna nanna, consapevole che il suo cagnolino, a differenza degli esseri umani, non lo lascerà mai solo.

Potrebbe interessarti anche: Bambino vende il suo tesoro per curare il cane malato – VIDEO

Infine, Maria ha chiesto a Rommel qual era il suo sogno più grande, il bambino le ha risposto quello di poter tornare a scuola.

Profondamente scossa dalla storia del ragazzino senzatetto e del suo cucciolo, Maria Cubs ha ripreso il bambino mentre cantava la ninna nanna al cane che, beato, si lasciava cullare.

Il filmato è stato postato sui social, diventando virale in pochissimi giorni. La storia ha commosso il popolo del web mostrando due profonde e ineccepibili verità.

Da una parte, la crudeltà degli umani che non si fanno scrupolo di abbandonare un essere indifeso e, dall’altra, l’amore immenso e incondizionato che un cucciolo sa donare, capace di rincuorare anche un bambino solo al mondo.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.