Home News Cagnolino ha un arresto cardiaco, salvo grazie al toelettatore (VIDEO)

Cagnolino ha un arresto cardiaco, salvo grazie al toelettatore (VIDEO)

Il cagnolino era dal toelettatore, quando durante l’asciugatura ha avuto un arresto cardiaco, è salvo grazie all’uomo 

Toelettatore insieme al cagnolino salvato (Screen video)
Toelettatore insieme al cagnolino salvato (Screen video)

Chi ama gli animali spesso sceglie dei lavori che grazie al proprio supporto portano al loro benessere. C’è chi sceglie di diventare volontario delle tante organizzazioni, c’è chi diventa veterinario e c’è chi si dedica alla loro bellezza e cura, come i toelettatori.

Lavandoli e sciugandoli, con dolcezza e calma, riescono anche a divertirsi insieme, nonostante alcuni quattro zampe non adorino così particolarmente l’ora del bagnetto. Per il toelettatore a Vallo della Lucania, Andrea, quella che qualche giorno fa stava vivendo, era una normalissima giornata di lavoro, dove i clienti si alternavano e lui li riempiva di attenzioni.

Qualcosa poi è cambiato e l’uomo ha dovuto ricorrere a tutto il suo autocontrollo per non andare in panico e salvare il pelosetto davanti a lui. Il cagnolino ha avuto un arresto cardiaco durante l’asciugatura ed è salvo solo grazie al toelettatore.
Scopriamo meglio cosa è accaduto.

Potrebbe interessarti anche: Lei ama il suo lavoro con gli animali e lo mostra nei suoi video (FOTO)

Salvo grazie al toelettatore il cagnolino anziano che ha avuto un arresto cardiaco

Toelettatore insieme al cagnolino salvato dall'arresto cardiaco (Screen video)
Toelettatore insieme al cagnolino salvato dall’arresto cardiaco (Screen video)

Il cagnolino anziano aveva un appuntamento per un bel bagnetto. Andrea nonostante l’età avanzata del pelosetto accetta l’incarico, sapendo che il quattro zampe fosse in buona salute.

Durante il lavaggio si svolge tutto nella norma e nulla avrebbe potuto far presagire quello che sarebbe però accaduto in seguito. Nel corso dell’asciugatura, quando era quasi del tutto sistemato, il cagnolino si accascia.

Inclinando la testa non dà più alcun segno di vita, né battito né respiro. Il quattro zampe aveva avuto un arresto cardiaco. Andrea, mantenendo il sangue freddo inizia a praticare un massaggio cardiaco al cagnolino, posizionandolo su un lato, tirandogli fuori la lingua per liberare le vie respiratorie e effettuando la respirazione artificiale, bocca-naso.

Dopo quelli che per l’uomo sono sembrati infiniti minuti, il quattro zampe si riprende.
Messa al corrente la mamma umana del cagnolino, viene portato immediatamente presso il veterinario per una visita, la quale darà buone notizie a tutti assicurando che il pelosetto stesse bene.

Grazie alla prontezza di restare calmo e vigile, Andrea ha salvato la vita al cagnolino e certamente sia lui che la sua mamma umana lo vedranno per sempre come un eroe.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube