Home News Cane aspetta che tornino a dargli da mangiare: non sa che non...

Cane aspetta che tornino a dargli da mangiare: non sa che non arriveranno mai più

La struggente storia di un cane randagio che aspetta invano fuori dalla panetteria che tornino a dargli da mangiare, senza sapere che non arriveranno più.

cane randagio panetteria mangiare
Il cagnolino randagio Jhonny aspetta che i dipendenti della panetteria che gli ha sempre dato da mangiare escano, ma non sa che il negozio ha chiuso per sempre (Screenshot foto Facebook – Perros Perdidos de Tampico Madero y Altamira – amoreaquattrozampe.it)

Le strade di tutto il mondo sono purtroppo piene di cani e gatti randagi che vagano senza meta alla ricerca di qualcosa da poter mangiare e di un posto sicuro dove ripararsi durante la notte. In alcuni casi, questi sventurati animali possono fare affidamento sulla bontà di alcuni esseri umani, che donano loro del cibo. Così è stato per un anziano cagnolino randagio al quale è stato dato il nome di Jhonny. Recatosi per tanti anni tutti i giorni fuori dalla panetteria La Espiga, in Messico, il quattro zampe aveva potuto contare sul fatto che uno dei dipendenti sarebbe dopo poco uscito a dargli la sua razione di pasto quotidiana. Così è stato fino a un paio di settimane fa, quando Jhonny ha ricevuto per l’ultima volta un pezzetto di pane appena sfornato.

Aspetta di mangiare fuori dalla panetteria: il cane randagio non può sapere che il negozio ha chiuso per sempre

Cagnolino Jhonny aspetta invano
Il cagnolino randagio Jhonny aspetta che i dipendenti della panetteria che gli ha sempre dato da mangiare escano, ma non sa che il negozio ha chiuso per sempre (Screenshot foto Facebook – Perros Perdidos de Tampico Madero y Altamira – amoreaquattrozampe.it)

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Tornato il giorno dopo, l’ignaro cagnolino ha aspettato tutto il giorno che qualcuno uscisse dalla panetteria, ma così non è stato. Addormentatosi per la stanchezza e il lungo digiuno davanti al negozio, Jhonny ha continuato ad aspettare tutti i giorni davanti alla serranda abbassata che uno dei suoi amici umani uscisse e lo accogliesse, ma ciò non avverrà più. La storica panetteria La Espiga ha chiuso per sempre l’attività e nessuno tornerà più ad aprire il locale e a preparare un pasto caldo per Jhonny, che purtroppo non ne sa nulla.

Ti potrebbe interessare anche >>> Guarda il mare aspettando invano il suo defunto padrone: la storia di Vaguito

La triste storia di questo cucciolo è stata condivisa su Facebook da alcuni post, foto e video realizzati da Amandi Rodriguez Maya, amministratore di un gruppo messicano di amanti degli animali che conta quasi 30 mila membri, il Perros Perdidos de Tampico Madero y Altamira (pagina Facebook @Perros Perdidos de Tampico Madero y Altamira). Le foto del cagnolino sdraiato fuori dalla panetteria, con i dolci occhi tristi, stanno facendo il giro del mondo.

Ti potrebbe interessare anche >>> Nessuno vuole adottarlo: il cagnolino depresso con lo sguardo rivolto al muro (VIDEO)

Amandi Rodriguez Maya con queste pubblicazioni si è posto l’obiettivo di incoraggiare quante più persone possibili dei dintorni, che vedranno il cane, a donargli del cibo. Il povero Jhonny, infatti, non riesce a capacitarsi del motivo per il quale nessuno esce dalla panetteria dato che in tutte le giornate anche quelle più «fredde, più calde o più piovose uno dei dipendenti aveva aperto la porta per dargli il suo dolce preferito» (come si legge sul post di Facebook). Alcune persone hanno risposto all’appello dell’uomo, portando da mangiare al cagnolino randagio. Si può sperare che sempre più persone leggano il post su Facebook e decidano di aiutare questo quattro zampe in difficoltà. (di Elisabetta Guglielmi)