Home News Cane cade accidentalmente nel fiume: pronto intervento dei vigli del fuoco

Cane cade accidentalmente nel fiume: pronto intervento dei vigli del fuoco

Cane cade accidentalmente nel fiume, intervengono i vigili del fuoco. L’operazione di salvataggio non è semplice ma essi non di arrendono

cane malinconico (Foto Pixabay)
cane malinconico (Foto Pixabay)

Una distrazione, un incidente imprevisto che può capitare a chiunque. Una caduta accidentale stava per trasformarsi in una tragedia. Stiamo parlando di un cane che questa mattina è finito nelle gelide acque del Corno, fiume che scorre tra il Lazio e l’Umbria. E’ accaduto dopo le ore 9:00 a Codroipo, in provincia di Udine. Ecco com’è andata.

Potrebbe interessarti anche: Cane rimane intrappolato nel canale: lo nota un passante

Cane cade accidentalmente nel fiume, i vigili tentano il salvataggio 

Corso d'acqua (Foto Pixabay)
Corso d’acqua (Foto Pixabay)

Il pelosetto quando si è reso conto della situazione, ha tentato tutto il possibile, per salvarsi. La sua tempestività e furbizia gli hanno permesso di facilitare il ritrovamento da parte dei vigili del fuoco che sono accorsi ad aiutarlo. Il quattro zampe si è arrampicato su alcune pietre presenti lungo la sponda del torrente al fine di trovare un rapido riparo. Una volta giunto qui ha atteso l’intervento dei vigili che hanno utilizzato la “scala italiana” in dotazione per arrivare dall’animale e successivamente riconsegnarlo al rispettivo proprietario. Per fortuna, questo spiacevole episodio si è concluso nel migliore dei modi ma è solo l’ennesimo di tanti altri che si sono susseguiti nel corso del tempo.

Potrebbe interessarti anche: L’auto cade nel fiume con un cane intrappolato al suo interno

Spesso, le vittime di tali incidenti sono cani o gatti randagi che spinti alla ricerca di un riparo temporaneo, percorrono zone impervie rischiando inconsapevolmente la propria vita. Uno di tali episodi, per citare quello più eclatante, accadde nel 2018 nella contea di Martin negli Stati Uniti. Qui, una cagnolina finì, in maniera casuale, in un fiume ma la sua posizione rendeva complicata l’operazione di recupero. Un passante la vide e chiamò l’accalappiacani che riuscì nell’impresa indossando l’imbracatura che gli permise di scendere giù e recuperare l’animale. “Non pensavo di farcela..” disse l’uomo al termine del gesto salvifico.

Storie simili che si incrociano, per ribadire l’importanza della generosità umana che non deve mai mancare nei confronti degli animali. Il nostro immenso grazie a tutte le persone che hanno offerto il proprio supporto ad ogni animale bisognoso di cure e di attenzioni.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Benedicta Felice