Home News Cane si rimette grazie ai volontari dell’Oipa, e ora cerca casa –...

Cane si rimette grazie ai volontari dell’Oipa, e ora cerca casa – VIDEO

Questo cane è una vera e propria forza della natura, dopo tanto tempo tra le cure dell’Oipa è finalmente in cerca di una casa – video.

Benedetto cerca casa
Benedetto (Facebook)

Gli angeli blu dell’Oipa hanno rinominato Benedetto questo tenero cane che probabilmente è vittima della caccia, in quanto conosce solamente 3 comandi: “terra”, “seduto” e da la zampa. L’hanno chiamato Benedetto come il santo del giorno in cui è stato trovato. Era stato avvistato per caso, nelle campagne di Brindisi, mentre delle persone inseguivano un branco di cuccioli. L’hanno poi trovato in condizioni pessime, magrissimo, spaventato e con ferite ricoperte di larve di mosca.

Benedetto, il cane salvato dall’Oipa, cerca finalmente una casa – VIDEO

cane salvato da Oipa cerca casa
Benedetto e volontaria Oipa (Facebook)

Benedetto, probabilmente è un cane di razza drahthaar, maltrattato e sfruttato fino allo stremo a causa della caccia. Ci è voluto del tempo prima di rimettersi in forze: dagli accertamenti sanitari i valori della leishmaniosi erano risultati altissimi e il suo fisico era molto provato dalla trascuratezza subita, dato che chissà per quanto tempo aveva vissuto in strada. L’aiuto che ha ricevuto è stato la sua forza.

Ti potrebbe interessare anche >>> I soccorritori salvano il cane zoppicante ma non è ferito

Dopo un mese e mezzo di cure, Benedetto ha recuperato alla grande, stando un po’ meglio. Ha guadagnato peso, ma le sue cure sono proseguite per altro tempo ancora. Difatti la terapia per la leishmaniosi non si è conclusa in breve tempo, e inoltre doveva essere sottoposto ad un consulto oculistico per la cura degli occhi. Tuttavia, ad oggi, Benedetto si è ripreso.

Ti potrebbe interessare anche >>> La coppia famosa sui social: un cucciolo di levriero e un bambino – VIDEO

Il suo percorso non è stato facile, molte sono state le peripezie e a causa del suo passato ha sofferto come pochi. Ma Benedetto, anche grazie alle persone che lo hanno accolto e curato, è riuscito a riprendersi e a ritrovare le forze! Benedetto merita di ritornare a vivere, e nonostante sia ancora un po’ diffidente, quando prende confidenza regala grandi emozioni. Ora, infatti, è pronto a cercare una casa e una famiglia che lo accolga, lo accudisca e lo riempia con tanto amore.