Home News Cane fugge per andare in ospedale dal padrone malato di Covid-19

Cane fugge per andare in ospedale dal padrone malato di Covid-19

E’ scappata di casa per raggiungere l’ospedale dove il padrone era ricoverato da giorni in terapia intensiva per aver contratto il virus covid-19 una storia straziante con un lieto fine.

stella il cane evaso da casa per cercare il suo padrone
stella il cane di 7 anni che è fuggito da casa per recarsi in ospedale alla ricerca del suo amico umano affetto dal virus Covid-19 (Foto Facebook)

Era evasa dal cancelletto della sua abitazione dove da giorni attendeva invano il ritorno del suo adorato padrone. Il cane di nome Stella  di sette anni lo aspettava imperterrita fuori nel giardino quando inaspettatamente, ha aperto il cancelletto che le impediva di uscire ed è scappata  per la strada alla ricerca dell’uomo che tanto amava.

La ricerca del suo amico umano in ospedale

Ospedale
Ospedale (Foto Pixabay)

Cercando di fiutare l’aria il cane ha vagato per ore alla ricerca del suo unico amore, il suo amico umano che per un caso fortuito ha contratto il virus del Covid-19 che imperversa su tutto il mondo.

Il cane ha camminato per ore alla ricerca dell’uomo, percorrendo più di 5 chilometri da San Giuliano Terme a Pisa devastata dalla solitudine e dalla mancanza di colui che fino a quel momento, non le aveva fatto mai mancare nulla.

In questo drammatico periodo di malattia ad occuparsi di Stella vi erano alcuni parenti dell’uomo che accorgendosi della scomparsa del cane hanno iniziato una frenetica ricerca.

Dopo ore di ricerche, Stella è stata ritrovata a pochi metri da dove il suo amico umano era ricoverato. In un reparto di terapia intensiva dell’ospedale Cisanello di Pisa.

Stella è stata trovata accucciata in un angolo, sfinita per il lungo percorso, nessuno è riuscito a spiegarsi come il cane abbia fatto a raggiungere l’ospedale e di come Stella uno splendido pastore tedesco abbia capito che il padrone che tanto amava fosse lì ricoverato.

Al suo ritrovamento alcuni parenti dell’uomo che sfortunatamente era deceduto nelle ore precedenti all’arrivo in ospedale del cane, hanno coccolato il cane, e hanno deciso di spiegare la situazione all’animale come se fosse un essere umano .Spiegandogli che sfortunatamente il suo amato amico umano non avrebbe mai fatto ritorno.

Nessuno sa se Stella sia stata in grado di capire quelle parole ma da quanto riportato sembra che dal giorno del triste annuncio, il cane sia diventato più chiuso di come fosse nei giorni lontano dal suo amato umano.

La sua storia è stata raccontata dallo  Sportello Tutela Animali che ha deciso di aiutare Stella nella ricerca di una persona che avrebbe potuto occuparsi di lei con lo stesso amore con il quale era stata trattata fino a quel momento tristissimo della sua vita.

Fortunatamente nella sfortuna di aver perso il suo amato umano Stella è riuscita ad aprire il cuore di uno dei parenti dell’uomo che ha deciso di prenderla con se, e di  regalargli tutto quello che merita, una nuova casa e tanto amore per tutta la vita.

Potrebbe interessarti anche: