Home News La notte di Natale diventa una tragedia: lo lanciano dal quinto piano...

La notte di Natale diventa una tragedia: lo lanciano dal quinto piano (VIDEO)

Non una notte magica ma terrificante: un cane è stato gettato dalla finestra del 5° piano di un edificio la vigilia di Natale

cane gettato quinto piano
Santa, il cane gettato dal quinto piano di un edificio la notte della vigilia di Natale (Screenshot Video)

Un giorno che sarebbe dovuto essere di festa e felicità si è trasformato in un incubo dalle potenziali conseguenze drammatiche per un povero pitbull di poco più di un anno.
Il terrificante episodio è accaduto a Valdemoro, un comune di Madrid.

Il cane è stato gettato dalla finestra del quinto piano di un edificio in via Parla, la notte della vigilia di Natale. Il cagnolino è precipitato da un’altezza di circa 10 metri, riportando lesioni gravissime. Miracolosamente, è sopravvissuto.

Cane gettato dal 5° piano di un edificio la vigilia di Natale: sopravvive miracolosamente

cane gettato finestra vigilia Natale
Santa, il cane gettato dal quinto piano di un edificio la notte della vigilia di Natale (Foto Facebook)

A soccorrere il povero cagnolino dopo il terribile impatto è stato uno dei residenti in zona. Il soccorritore ha condotto d’urgenza l’animaletto in un ospedale veterinario.
Sul luogo del misfatto, poco dopo, sono giunte anche le forze dell’ordine che hanno indagato sulla vicenda.

Grazie alle testimonianze di alcune persone presenti al momento dell’accaduto, gli agenti hanno riscontrato alcune incongruenze sul racconto del proprietario del pitbull, il quale sosteneva che il cagnolino fosse caduto accidentalmente.

Secondo una prima ricostruzione della Polizia Locale di Valdemoro, sarebbe stato il padrone a gettare il cane dalla finestra del suo appartamento sito al quinto piano, la notte della vigilia di Natale.
Il proprietario del cagnolino attualmente è indagato per maltrattamento di animali.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da aiBa Madrid (@aibamadrid)

Il cane, miracolosamente salvo dopo il terribile episodio, è stato ribattezzato Santa ed è stato affidato alle cure di un ospedale veterinario. La AIBA (Asociacion De Iniciativas Para El Bienestar De Los Animales), un’organizzazione no profit con sede a Madrid, è intervenuta per dare il proprio supporto al quattro zampe.

Le condizione del Fido al suo arrivo in ospedale, come riportato dalla stessa associazione, erano davvero critiche:
“Le sue condizioni sono davvero, davvero serie ma dopo essere caduto da un quinto piano è incredibile che continui a lottare. E se lui combatte, lo faremo anche noi!”

cane gettato finestra vigilia Natale
Santa, il cane gettato dalla finestra di un edificio la notte della vigilia di Natale (Foto Facebook)

Potrebbe interessarti anche: Uomo arrestato dalla polizia : fa penzolare il cane dal balcone (Video)

E Santa ha davvero lottato con tutte le sue forze per riprendere in mano la sua vita.
L’organizzazione, che fornisce continui aggiornamenti sul pelosetto mediante i propri canali social, a soli pochi giorni di distanza dall’orribile incidente ha riferito un piccolo miglioramento in un post:

“Oggi abbiamo potuto vedere Santa per un po’. Il gonfiore alla testa è diminuito.
È cosciente, e tutti in ospedale lo adorano.
Le sue feci sono ancora scure e vi è presenza di sangue. Inoltre sono stati individuati pezzi di plastica e sarà quindi necessario valutare quali lesioni hanno provocato. Oggi stanno eseguendo lastre, eco e analisi, e se tutto va bene potranno sedarlo per la TAC.”

Potrebbe interessarti anche: Si getta dal balcone per sfuggire al padrone ma resta incastrato – VIDEO

Il pitbull, giorno dopo giorno, ha dato segnali di miglioramento sempre più incoraggianti fino a che è riuscito a rimettersi in piedi. Il cucciolo è stato poi sottoposto ad un operazione per curare la zampa fratturata in seguito alla caduta.
“Un altro passo in avanti verso la sua nuova vita.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da aiBa Madrid (@aibamadrid)

Santa attualmente è ospitato da uno dei volontari di Aiba. In questo modo l’organizzazione potrà continuare a sorvegliarlo e a fornire tutte le cure veterinarie necessarie.

Nonostante gli incredibili miglioramenti del pitbull, l’associazione non vuole abbassare la guardia e continua a fornirgli le premure e la protezione di cui necessita.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.