Home News Cane incatenato per 4 anni ad un cassonetto capovolto: era la sua...

Cane incatenato per 4 anni ad un cassonetto capovolto: era la sua cuccia

Un cane ha vissuto per ben quattro anni incatenato ad un cassonetto dei rifiuti capovolto: quel bidone era il suo unico rifugio e la sua cuccia

Cane incatenato cassonetto capovolto
Cane incatenato per 4 anni ad un cassonetto capovolto che usava come cuccia (Foto Facebook)

Un cane ha vissuto per quattro anni incatenato ad un cassonetto dei rifiuti capovolto che l’animaletto usava come una cuccia. Il cagnolino era stato confinato ai margini di un bosco del Tennessee, senza accesso ad acqua o cibo.
Solo, in balia di qualsiasi pericolo, costretto ad una catena che rendeva ancora più complessa la sua difficile situazione.

Cane incatenato per 4 anni ad un cassonetto capovolto: era la sua prigione e la sua cuccia

cane legato bidone spazzatura cuccia
Cane incatenato per 4 anni ad un cassonetto capovolto che usava come cuccia (Foto Facebook)

Era la sua prigione ma anche la sua casa, l’unico rifugio che conosceva e che in qualche modo gli forniva un riparo e lo proteggeva dalla pioggia, dal freddo rigido o dal sole cocente.

Ed è così che ha vissuto per anni, fino a quando qualcuno ha finalmente deciso di non voltare lo sguardo ma di provare a salvarlo da quella triste condizione.

Fortunatamente quel giorno è arrivato. Dopo aver vissuto per ben quattro anni incatenato ad un cassonetto dei rifiuti capovolto che gli faceva da cuccia, il cane è stato liberato.

Ad accogliere la richiesta di aiuto per il povero quattro zampe è stata l’organizzazione no-profit Guardians of Rescue. Proprio lo scorso giovedì, i volontari hanno liberato il cane dalla catena con cui era legato al bidone della spazzatura da ormai troppo tempo.

Potrebbe interessarti anche: Cane legato ad un albero con una catena di ferro: denunciato il proprietario

Una volta tratto in salvo, il cagnolino è stato portato in un ospedale veterinario per curare le sue ferite e liberarlo dai vermi. Il cane è stato anche vaccinato e castrato.

Potrebbe interessarti anche: La storia di Kango: trovato incatenato in un secchio (VIDEO)

Il quattro zampe attualmente si trova ancora in cura presso l’ospedale veterinario e sta ricevendo, per la prima volta nella sua vita, cure e affetto.
I suoi salvatori ora sono in cerca di una famiglia disposta ad adottare il tenero cucciolo, una famiglia che gli faccia conoscere l’amore e la protezione che non hai mai avuto.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.