Home News Cane intrappolato in un minivan: durante la festa si accorgono di lui

Cane intrappolato in un minivan: durante la festa si accorgono di lui

La scoperta di un cane rimasto intrappolato in un minivan al sole durante una festa cittadina ha necessitato di un urgente intervento.

cane intrappolato minivan festa
Meticcio sopravvissuto al caldo (Twitter – Bari Today)

Domenica scorsa, 24 luglio, nel centro cittadino di Gallipoli, in Puglia, un cane è stato abbandonato all’interno di un veicolo durante lo svolgersi – in pieno giorno – delle tanto attese celebrazioni per una festa dalla cadenza annuale. L’esemplare – un meticcio di media taglia somigliante a un Husky – sarebbe rimasto chiuso in un minivan, ed esposto alle elevate temperature della giornata, per volontà della sua proprietaria.

Cane resta intrappolato in un minivan: durante la festa si accorgono di lui, l’intervento

cane chiuso minivan festa
Festa di Santa Caterina (Facebook – Comitato Festa Santa Cristina – Gallipoli)

La proprietaria del meticcio si sarebbe ritrovata a partecipare alla festa padronale, di Santa Caterina, senza badare alle condizioni dell’esemplare rimasto bloccato all’interno del veicolo. Per fortuna dei cittadini salentini si sarebbero accorti della presenza del meticcio in difficoltà e avrebbero provveduto ad allertare i soccorsi.

Potrebbe interessarti anche >>> Un cane è rimasto bloccato su un davanzale: l’epilogo della storia – VIDEO

L’intervento dei Vigili del Fuoco è stato fondamentale. Il cane era particolarmente provato all’arrivo delle Fiamme Rosse. A giungere sul posto anche alcuni agenti della Polizia Locale che avrebbero documentato privatamente l’accaduto.

I pompieri, dopo aver analizzato la situazione e aver compreso che il cane potesse trovarsi all’interno dei veicolo da diverse ore, avrebbero provveduto a forzare la portiera lasciando in tal maniera il cucciolo libero di uscire finalmente dal furgone in questione. Il meticcio, simile a un bellissimo esemplare di Husky, avrebbe dimostrato allora – ansimante e smarrito – i sintomi evidenti di non poche ore trascorse in preda alla sofferenza per via delle insostenibili temperature sfiorante nell’abitacolo.

La missione di soccorso, una volta portata a termine dai pompieri, ha scatenato un sonoro plauso da parte dei presenti sul posto ritrovatisi ad assistere alla liberatoria scena. Infine anche la proprietaria sarebbe tornata nei pressi del veicolo svelando così la sua identità alle autorità.

Potrebbe interessarti anche >>> La metamorfosi di Cocco, un cane malnutrito e sofferente cambia vita

Dopo essere stato accudito e idratato a sufficienza da un’équipe veterinaria locale, l’esemplare è stato in conclusione riconsegnato alla donna – a quanto pare di origini baresi – che avrebbe dovuto prendersi cura di lui. Stavolta, però, non senza le conseguenze previste dalla legge italiana nel caso in cui si intercettino o si assista a episodi di tal genere. Relativi a maltrattamenti o abbandoni di animali.