Home News Altro cane legato a un palo: l’abbandono è straziante – il VIDEO

Altro cane legato a un palo: l’abbandono è straziante – il VIDEO

Un altro caso di abbandono colpisce la penisola: un cane è stato legato a un palo e lasciato a se stesso durante una giornata di caldo rovente. 

cane legato palo abbandono
Cagnolina legata al palo (Facebook – Enpa San Severo)

Cresce in maniera esponenziale la preoccupazione delle associazioni impegnate sul territorio con il fine di garantire la protezione per gli animali, specialmente in virtù dell’accentuarsi – di questi periodi – di un’ultima “moda”, senza dignità. Quella di abbandonare i propri cani legandoli a un palo. È stato questo il caso, come ha sottolineato la presidentessa Melfitani, di una meticcia di due anni lasciata a se stessa in una calda giornata estiva, dalle roventi temperature.

Altro cane legato a un palo: l’abbandono è straziante – il VIDEO

cane legato palo abbandono
Cagnolina abbandonata (Facebook – Enpa San Severo)

La cagnolina è stata ritrovata da alcuni passanti in una strada del quartiere foggiano di Candelaro – in Puglia – lo scorso mercoledì, 3 agosto. I residenti hanno dapprima segnalato la presenza dell’esemplare alla Polizia Municipale. A poche ore dall’operazione di recupero della meticcia, a cui è stata restituita immediatamente la libertà e accudita dai presenti, un video ha iniziato a propagarsi su Facebook sotto forma di denuncia per lo spregevole atto commesso dal suo proprietario.

Potrebbe interessarti anche >>> Remi: cane salvato dalla strada, il suo nuovo papà è un noto attore 

Le immagini in movimento, condivise dall’associazione molto attiva sul territorio e altrettanto sensibile per quel che riguarda il tema degli abbandoni – di “Guerrieri Con La Coda” – mostrano la triste e pericolosa realtà alla quale la pelosetta era stata costretta.

A segnalare più tardi l’accaduto con maggiore attenzione per i dettagli, e dunque come un ennesimo e crudele “passo indietro” rispetto ai traguardi raggiunti dalla civiltà umana, i membri dell’Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) di San Severo – i quali avrebbero provveduto, dopo aver segnalato il gesto di “grande vergogna“, a prendersi cura di lei in seguito alla sua scoperta.

Tale filmato – se accostato alla moltiplicazione di interventi volti a sottolineare la gravità del gesto e alle varie testimonianze emerse sulla questione – potrebbe rivelarsi utile per fare in modo che le autorità possano rintracciare al più presto l’identità del responsabile. Dopo essere stata vittima dell’abbandono e tratta in salvo, la cagnolina dal manto beige è stata affidata all’esperienza dell’Enpa.

Potrebbe interessarti anche >>> Spara al cane senza motivo e scappa: la polizia cerca il responsabile che ha quasi ucciso il cane (Video)

Ora per lei“, scrive in ultimis l’associazione foggiana, non si può che sperare nell’arrivo di “una famiglia che colmi i suoi occhi pieni di amore“.