Home News Il cane finisce nel torrente: il bambino di dieci anni intercetta la...

Il cane finisce nel torrente: il bambino di dieci anni intercetta la situazione

Un cane maremmano finisce nel torrente: il padrone si getta per salvarlo, ma a prendere la situazione in mano è un bambino di appena dieci anni.

Cane Maremmano Torrente Bambino
Un maremmano bagnato lungo la strada (Facebook)

Il pericolo è dietro l’angolo. Ogni tanto basta un distrazione e tutto va per il peggio. Se non si può prevedere, quanto meno, il pericolo, lo si deve tenere alla larga da noi, altrimenti le cose si complicano e qualcuno rischia di farsi male. Non solo male, ma di finire in circostanze dannose per egli stesso e per gli altri.

Da tenere lontano dal pericolo ci sono anche i nostri amici a quattro zampe. Grazie al loro istinto molte volte riescono a portarsi in salvo, ma altre si ficcano in guai davvero grossi. Basta un odore che non conoscono, un luogo mai visto prima, una località a loro sconosciuta ma molto piacevole, che il gioco è fatto. E quando è fatto tirarli fuori dai casini è davvero un’impresa.

Poi, altre volte, il posto può essere quello di sempre, ma non corrispondente alle situazioni che si trovano giorno dopo giorno. Come stava accadendo a un cane, per la precisione, un maremmano, il quale è caduto all’interno di un torrente. Non troppo altro per lui, ma il cane non ce la faceva a risalire. Il padrone si è gettato, ma a intercettare davvero la situazione è stato un bimbo di dieci anni.

Il bimbo di dieci anni è attirato dalla scena: il cane caduto nel torrente è salvo anche grazie a lui

Carabinieri Gatto Impallinato Fucile
Carabinieri in servizio (Foto Adobe Stock)

L’inverno non è ancora finito, anche se le giornate divengono più calde e anche più lunghe dal punto di vista della luce. Non per questo, però, dobbiamo allentare la presa in circostanze non poco chiare e cristalline. Soprattutto se vicino a noi abbiamo un nostro amico a quattro zampe pronto a lanciarsi da qualunque parte lo porti il suo istinto.

LEGGI ANCHE >>> Il cervo spunta in città: ma dopo pochi passi cade nel canale

Stessa cosa che è accaduta a un maremmano in quel di Firenze. Passeggiava nei pressi di una località dove giornalmente si reca assieme al suo padrone, un ragazzo di appena 20 anni che si diverte a farlo correre vicino a uno spazio pregno di natura. Accanto alla natura un torrente, lo stesso nel quale il cane ci finisce dentro.

L’acqua non è così poi tanto alta, ma il cane non riesce a venirne fuori. Grosso di stazza e molto pesante come taglia, da solo non riesce nell’impresa. A quel punto il padrone si getta nell’acqua per acciuffarlo, ma insieme non riescono a salire la cime e tornare sulla terra ferma.

LEGGI ANCHE >>> Maltempo, cavalli intrappolati nella piena di un torrente: le loro condizioni

Ma per fortuna che sulla loro strada c’è un attento bambino di dieci anni che intercetta la scena grazie al suo sguardo. Avvisa la famiglia e insieme chiamano una pattuglia di carabinieri, che prontamente arrivano sul posto. Maremmano e padrone si riprendono dal brutto spavento, il bambino di dieci anni, invece, è parte integrante di un salvataggio  arrivato in extremis.